Impacco per capelli fai da te all’amido di riso

di Anna Cantarella Commenta

Una ricettina cinese, facilissima, per avere capelli forti e luminosi: l’impacco per capelli all’amido di riso sfrutta le proprietà emollienti naturali dell’amido di riso. Si tratta di un trattamento del tutto naturale per migliorare la salute e la bellezza della vostra chioma senza alcun prodotto chimico e nocivo, e utilizzando la comune acqua di cottura del riso, quella che in genere buttiamo via nel lavandino. L’amido di riso ha proprietà depuratrici ed emmollienti che vanno benissimo sia sulla pelle che sui capelli. Vi va di provare? Seguite la nostra ricetta!

L’amido di riso si trova in vendita anche al supermercato ma voi potrete utilizzare l’acqua di cottura del riso. Le ricette possibili sono due:

1) Cuocete il riso e conservate l’acqua di cottura. Bagnate i capelli con quest’acqua e poi copriteli con un’asciugamano. Lasciateli in posa per almeno mezz’ora e poi risciacquate. Vi consiglio di non fare un normale shampoo perchè potrebbe inaridire ulteriormente i capelli. In alternativa fate un cowash.

2) Munitevi di una bottiglia e riempitela con acqua. Aggiungete un cucchiaio di amido di riso e qualche goccia di olio essenziale del profumo che preferite. In alternativa potete utilizzare qualche goccia di succo di limone, che oltre al profumo vi darà anche un tocco di brillantezza.  Usate questo composto per sciacquarvi i capelli dopo lo shampoo. L’olio essenziale potete sceglierlo anche in base alle esigenze dei vostri capelli: il tea tree ad esempio ha un forte potere depurativo, il rosmarino è un lucidante, mentre l’olio di mandorle dolci è nutriente.

Una maschera per capelli fai da te è sempre una buona soluzione quando i vostri capelli vi inviano un SOS e hanno bisogno di cure specifiche. Le ricette casalinghe sono ideali se state cercando di depurare i vostri capelli dall’uso di siliconi, parabeni e tutti gli ingredienti chimici che sono contenuti nei comuni shampoo e balsamo, che aiutano a districare e ammorbire ma di naturale hanno ben poco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>