Lavare i capelli con il bicarbonato

di Redazione Commenta

Il bicarbonato è un prodotto eccellente e funziona benissimo anche sui capelli.

Il bicarbonato è un eccellente alleato nella cura del corpo. Ha un notevole potere esfoliante che si può utilizzare per uno scrub leggero, si può aggiungere il bicarbonato al pediluvio o all’acqua calda del bagno e si può anche utilizzare sui capelli contrastando il sebo in eccesso e illuminando l’aspetto complessivo della chioma. Il noo-poo è ormai una pratica famosa. Si tratta di lavare i capelli senza utilizzare lo shampoo, che viene sostituito da ingredienti naturali. I vantaggi per i capelli sono molti: il sebo in eccesso dei capelli grassi viene assorbito, la cute non subisce l’aggressione di agenti chimici, i capelli sono più luminosi e più puliti a lungo.

Lavare i capelli col bicarbonato, dosi

Per fare uno shampoo con il bicarbonato potete mescolare una tazza di acqua con due cucchiai di bicarbonato. Mescolate e applicate sulla cute e sulle lunghezze. Lasciate agire per 3 minuti e poi risciaquate. All’impacco potete aggiungere anche due cucchiai di aceto di mele e non temete per l’odore: evapora in pochi minuti.
In alternativa, potete prendere 3 cucchiai di bicarbonato e cospargervi la cute asciutta. Lasciate agire 2 minuti e poi sciacquate. In questo caso il bicarbonato funzionerà come uno shampoo a secco. Se dopo volete usare un balsamo o una maschera, evitate di applicarla sulla cute.

Shampoo e bicarbonato

Se non volete rinunciare del tutto alle vostre abitudini potete utilizzare il bicarbonato in aggiunta allo shampoo. Dopo averlo lasciato agire sui capelli asciutti, aggiungete un po’ di bicarbonato alla dose di shampoo che utilizzate normalmente. Il bicarbonato alza il ph dello shampoo e neutralizza gli acidi della cuticola combattendo la forfora e mantenendo i capelli puliti più a lungo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>