Pelle curata, consigli per trentenni

di Vale Commenta

Quello dei 30 anni è un giro di boa che da molti viene vissuto in maniera sbagliata a livello estetico: basta seguire alcuni consigli per mantenere intatta la freschezza dei propri venti anni: come? Con un po’ di attenzione e prendendosi cura di se stessi.

Piccoli problemi che si possono affrontare

Va ammesso che intorno ai trent’anni si presenta qualche problema fisiologico, seppur in maniera lieve: la pelle perde un po’ di elasticità e colore e si presentano i primi segni di stanchezza, soprattutto per ciò che concerne il viso. Questo è la prima parte del corpo da curare per mantenere la propria freschezza: i dermatologi danno via libera ai peeling e alle maschere per il viso illuminanti e idratanti. Sotto consiglio di un dermatologo si può optare per la biostimolazione a base di acido ialuronico e vitamine. Si può e si deve indugiare anche sui trattamenti che agiscono sui punti neri.

Anche il contorno occhi deve essere curato con creme specifiche, sia al mattino che alla sera con l’obiettivo non solo di curare le rughe ma anche evitare che si formino occhiaie. La scelta della crema viso è importantissima per la pelle di chi ha 30 anni: essa deve contenere polifenoli, Vitamina C e acido Ialuronico in modo da riuscire a contrastare i primi segni di fatica e disidratazione. Come spiegano i dermatologi:

Le formule ideali per le 30enni devono contenere principi idratanti e rassodanti. Per il giorno, fluidi con filtri solari, per la sera invece meglio in formulazione più ricche che idratano profondamente. Per fare penetrare meglio la crema si possono utilizzare gli apparecchi con luci Led.

Cura anche per mani e collo

Non solo la pelle del viso è importante curare quando si arriva ai trenta anni: è consigliato usare guanti protettivi mentre si svolgono le faccende domestiche ed è consigliato applicare con costanza una crema nutriente. Sarebbe meglio optare per trattamenti con filtri solari, ancor meglio se il fluido è leggermente esfoliante. Le soluzioni a base di urea sono le migliori. Bisogna fare attenzione alle manicure e all’esposizione a loro legata ai raggi ultravioletti che rischiano di minare la salute delle unghie.

Anche decolleté e collo sono da curare, evitando una costante copertura e idratando con creme a base di filtri solari. Per avere una pelle curata a 30 anni non è importante solo agire direttamente sull’epidermide, ma condurre uno stile di vita adeguato, alimentandosi bene e dormendo almeno 8 ore a notte: in questo modo si evitano le occhiaie e si eliminano le tossine dall’organismo.

E’ altresì importante struccarsi sempre con prodotti non aggressivi e detergere il viso con prodotti adatti alla propria pelle.

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>