Quando struccarsi e mettersi la crema notte

di isayblog4 Commenta

Il momento di struccarsi puntualmente arriva ogni sera e lo detestiamo anche se sappiamo quanto sia necessario per il benessere della nostra pelle, perché se pulita si rigenera meglio, riposa, mantiene il suo aspetto fresco e disteso e reagisce meglio ai trattamenti che applichiamo per la notte. Sottrarvisi non si può né si dovrebbe mai, neanche quando siamo stanche dopo una giornata tremenda o una serata di baldoria e ci trasciniamo verso il letto cercando di ridurre al silenzio la vocina nel fondo del nostro cervello che ci spinge a struccarci, a non far finta di nulla, a prenderci cura di noi sempre e comunque. Qualche volta ci riusciamo, ma a lungo andare finiamo per accorgerci che dobbiamo pagare un prezzo troppo alto per la nostra pigrizia, perché la pelle risulta spenta, ingrigita e più bisognosa che mai di coccole e cure.

Superiamo quindi ogni sciatteria e costringiamoci a rendere il momento della pulizia del viso una tappa della nostra beauty routine serale che faccia parte del rito del sonno e ci aiuti a rilassarci mandando al corpo gli inequivocabili segnali che precedono il riposo. Abituando il corpo a seguire i suoi bioritmi naturali creando un rito del sonno regolare e cadenzato faremo in modo che risponda meglio al riposo. È durante il sonno infatti che la pelle si ossigena al meglio, si distende e si rigenera. Inoltre assorbe meglio i principi attivi dei trattamenti specifici.

È dunque importante struccarsi a fine giornata, quando ci rilassiamo poco prima di andare a letto se siamo state fuori per la serata. Ma nulla ci vieta di farlo molto prima di coricarci se abbiamo in programma di restare a casa davanti alla tv. Il corpo comunque si rilassa insieme alla mente e struccarsi diventa una coccola di benessere. Se invece rientriamo troppo tardi e desideriamo solo stramazzare a letto, almeno una salvietta struccante sarà il caso di passarla sul viso. Funziona egregiamente anche il panno di microfibra bagnato con acqua calda. Almeno limitare i danni, se proprio non abbiamo nessuna voglia di arrivare in bagno e lavare il viso.

Due soluzioni rapide per chi è pigro fino al midollo ma vorrebbe riuscire a non saltare questa tappa importante della propria beauty routine: tenete qualche salvietta struccante in borsa e iniziate a toglier via il trucco in macchina o in ascensore, quando rientrate. Sul comodino tenete a portata di mano dischetti e struccante delicato e la vostra crema notte, per non dimenticarla. Ricordatevi che la salvietta va bene per situazioni d’emergenza, ma che è sempre meglio sciacquare il viso una volta finito di struccarsi per rimuovere gli ultimi residui.

Photo Credit | Bergdorf Brunette su Flickr

Offerte e promozioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>