Rimmel Scandal Eyes Retro Glam per uno sguardo irresistibile

di Lorena Scopelliti Commenta

Dopo il rossetto, è il mascara a essere il prodotto cosmetico delle donne: poiché non ne bastano mai, siamo certe che amerete e saranno vostri anche i nuovi natio in casa Rimmel, dal nome evocativo Scandal Eyes Retro Glam!

Seguendo il trend che vede gli anni Sessanta grandi protagonisti del make up occhi, Rimmel lancia due mascara che promettono ciglia a ventaglio, separate perfettamente una per una e dall’intensità e corposità incredibili: Scandal Eyes Retro Glam viene proposto sia nella versione classica sia in quella waterproof, perfetta per l’estate ma anche durante la stagione fredda, specialmente se siamo fuori casa tutto il giorno o se non vogliamo rinunciare a essere curate anche in palestra o mentre facciamo jogging.

L’effetto promesso è quello cosiddetto “ciglia finte“, per rendere gli occhi più grandi (ricordate di lavorare sempre molto bene le ciglia superiori nell’angolo esterno): oltre a separare, i due nuovi mascara regalano anche un bell’effetto volume che dona intensità e magneticità agli occhi, anche grazie a una pigmentazione potenziata del prodotto. L’applicatore a forma di clessidra consente di avvolgere alla perfezione le ciglia, seguendo la loro curva naturale mentre le alza e le apre a ventaglio, permettendo la massima enfatizzazione. In questo modo anche chi ha ciglia rade o sottile potrà sperimentare il risultato drama e magnetico!

A tutto questo si aggiunge che la formulazione di Scandal Eyes Retro Glam è appositamente studiata per minimizzare la formazione di grumi, che spesso sono il cruccio di chi ama i mascara strong. Il packaging si presenta all’avanguardia e dalle forme geometriche: i dettagli di cerchi psichedelici concentrici neri per l’Extreme Black ed azzurri per la versione Waterproof, insieme alle forme rotonde sono un omaggio ai meravigliosi anni Sessanta, pieni di ribellione, libertà e fantasia! Splendida la testimonial scelta per incarnare questo mood: Georgia May Jagger ha un viso peculiare e non banale ed è la figlia di  una delle più grande icone degli anni ’60.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>