Come scegliere il biondo giusto per la tua carnagione

di Anna Cantarella Commenta

Scegliere la tonalità di biondo giusta per la vostra carnagione è un passaggio fondamentale prima di cambiare colore, specialmente se siete castane e volete fare un drastico cambio del vostro look. La buona notizia è che il biondo sta bene a tutte. Tutte le more quindi possono sfoggiare un biondo senza nessun problema, l’importante è scegliere la tonalità di biondo che meglio si adatta ai toni e ai sottotoni della vostra pelle.

 

Se avete un colorito chiarissimo e pallido, il biondo platino, il biondo polare o il biondo perlato sono colori perfetti, ma purtroppo sono anche i colori che necessitano di ritocchi più frequenti e che vi costringeranno a curare molto di più i vostri capelli, perchè potrebbero soffrire molto la decolorazione. Potreste anche optare per tutti i tipi di biondo dorato mentre, nel caso abbiate pensato a un biondo scuro, sarebbe preferibile scegliere un biondo cenere o un biondo sabbia.

Se avete un colorito mediamente scuro, olivastro o con sottotono dorato avete larga scelta. Per voi andrà benissimo il biondo miele, il biondo crema o il biondo cenere con riflessi miele. Se scegliete una tonalità fredda come il biondo platino o cenere, abbinatelo a riflessi caldi in modo da valorizzare il colore del vostro incarnato.

Infine se avete un colorito scuro optate per un biondo con toni beige molto accentuati. Evitate il biondo cenere perchè spegnerebbe il vostro colorito e invece orientatevi verso il biondo miele o il biondo caramello, a cui aggiungere riflessi più chiari per ottenere un effetto tridimensionale.

Photo Credit| Thinkstock

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>