Segreti da make-up artist: il deodorante anti-lucidità

di Sara M. Commenta

Perché il trucco duri di più, rimanga intatto, sembri sempre fresco e appena steso dipende da così tanti fattori che non ci è sempre possibile controllarli tutti: il clima, il nostro tipo di pelle, la durata dell’evento e le condizioni dell’ambiente fanno la loro parte così come i prodotti che si utilizzano e la pratica che si ha nel padroneggiare certe tecniche e soprattutto certi trucchetti.

Tanti li abbiamo appresi con l’esperienza, altri li abbiamo rubacchiati leggendo le interviste di make-up artist celebri e meno celebri. E oggi c’è anche YouTube che ci guida nella selva degli infiniti segreti del trucco da apprendere e fare propri. Tra questi ce n’è uno che di recente ha svelato Gucci Westman, al momento a capo della direzione artistica di Revlon e make-up artist di grande rilievo che ha collaborato con moltissime case cosmetiche internazionali. Per sconfiggere la lucidità, vero nemico di qualunque trucco, basta usare del deodorante.

Il trucco sta tutto lì: prelevare un po’ di deodorante dallo stick o dal roll-on e passarlo sulla zona T e sotto gli occhi per mantenere la zona perfettamente mat per ore e fare in modo che il trucco duri di più, non disturbato dalla lucidità che sempre tende a crearsi in quella zona, specialmente con la canicola estiva.

È un segreto di quelli a cui da una parte si stenta a credere e dall’altra non si vede l’ora di provare. A pensarci un momento non è un’idea troppo peregrina. Se lo scopo del deodorante è quello di mantenerci asciutti perché non dovrebbe funzionare anche sulla pelle del viso oltre che su quella delle ascelle?

Il problema è che l’efficacia di questo genere di prodotto spesso deriva da un’azione occlusiva che blocca la traspirazione e dunque non è consigliabile abusarne. Ma per le occasioni speciali, quando temiamo che il trucco ci scivoli via per il troppo caldo e deve invece reggere diverse ore, è sicuramente da tenere presente: funziona in maniera simile ad un primer.

Via | BellaSugar

Photo Credit | HowCanIRecycleThis su Flicks

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>