Tendenze tagli capelli 2014: le anticipazioni di Wella Professional

di Anna Cantarella Commenta

Il 2014 è alle porte e noi non vogliamo trovarci impreparate. Abbiamo già dato uno sguardo alle tendenze tagli capelli 2014 e abbiamo alcune anticipazioni da condividere con le nostre lettrici. Il 2014 stravolgerà un bel po’ le tendenze per capelli in atto in questa stagione: vedremo un ritorno a colori naturali e armoniosi ma soprattutto soft. Un palette di colori chiari, luminosi e intensi sono il centro della collezione Urban Native di Wella, ideata per la prossima primavera-estate 2014.

I tagli di capelli e i colori della collezione Urban Native di Wella Professional sono l’indispensabile complemento di un look che vuole rappresentare la determinazione a liberarsi dallo stress della vita di tutti i giorni, per recuperare una dimensione di armonia con la natura che però non si sottrae del tutto alle pressioni del vivere quotidiano e al rapporto con la tecnologia. Si tratta solo di liberarsi del superfluo per riscoprire una dimensione più “naturale”, anche nel look. I colori sono tenui e disinvolti, le forme sono morbide e armoniose. Il colore si articola in molte e diverse stratificazioni e lascia da parte le tinte accese, i colori a contrasto e le tinte fluo del 2013, per svoltare decisamente verso un colore dal carattere estremamente delicato, quasi acromatico e smorzato. Per aumentare l’effetto della naturalezza le acconciature puntano tutto sulla texture del capello, che deve essere voluminoso ma non troppo, rilassato e disinvolto.

Dominano i tagli lunghi e scalati, spesso accompagnati da un ciuffo corposo o dalla frangia che anche nel 2014 è un must have da provare, anche solo per qualche settimana. All’inizio si può pettinare drittissima sulla fronte, man mano che cresce invece potrete lasciarla ricadere da un lato, come un morbido ciuffo, evitando di lisciarla troppo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>