Accessori per capelli no gender di Rúrik Gíslason

di Vale Commenta

Accessori per capelli no gender? Non è il primo ad averci pensato ma è sicuramente quello che al momento è sulla bocca di tutti. Parliamo di Rúrik Gíslason e dei suoi lacci per capelli.

Accessori per capelli versatili e di stile

Prima di procedere è bene sottolineare una cosa: quando si parla di accessori per capelli non dovrebbe nemmeno esserci il bisogno di sottolineare che sia roba no gender. È assurdo dare una simile connotazione a qualcosa che di base non la ha perché sfruttabile da tutti. Detto ciò basta vedere le immagini legate alla collaborazione tra Invisibobble e Rúrik Gíslason per capire perché se ne parli tanto.

La fisicità dell’giocatore è molto imponente e i suoi capelli lunghi sono stati spesso oggetto di prese in giro da parte di persone stupide. Una simile collaborazione per accessori per capelli non solo mette a disposizione di chi vuole acquistare dei buoni prodotti, ma diventa con la sua stessa esistenza un monito.

Gli elastici non vanno bene solo come accessori per capelli per donne. Sono perfetti da usare anche per un macho come Rúrik Gíslason che non ha nessun timore a esprimere se stesso esteticamente parlando. In una società che ricordiamo, ai tempi in cui Harry Styles portava i capelli lunghi e li tratteneva in un bun aveva coniato il termine man bun che ancora oggi ci fa rabbrividire e non di piacere.

Rimanere fedeli a se stessi cosa basilare

Tutti dovrebbero indossare ciò che vogliono e sentirsi a proprio agio” ha spiegato il giocatore. “Rosa o blu, make up o skincare, gonna o pantalone… Indosso quello che mi piace e cerco di rimanere fedele a me stesso, accettandomi e cercando di farmi accettare“. E come dargli torto? La sua collaborazione con Invisibobble ha dato vita a una collezione di elastici per tutti, pensata appositamente per mettere un punto e farla finita con gli stereotipi di genere.

I quali non hanno senso in qualsiasi contesto, figurarsi in quello degli accessori per capelli. Sono quattro le proposte e definirle trasversali è dire poco. Abbiamo gli elastici per capelli, “Invisibobble Power”, in velluto mat pensati per avere una forte tenuta anche durante gli allenamenti e Invisibobble Spandana, una bandana in look batik con elastico integrato. Vi sono poi ancora gli Invisibobble Slim, elastici casual e ancora gli Sprunchie da abbinare con più leggerezza.

Chiunque può utilizzarli. Vi abbiamo detto che il giocatore non è stato il primo a percorrere questa strada. Prima di lui anche Jason Momoa. Dalla bellezza infinita e dal fisico statuario.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>