Maschere estive per i capelli, quali?

di Vale Commenta

Quali maschere estive per i capelli sfruttare per avere una chioma nutrita e mai secca? L’estate con le sue temperature ci obbliga a prendere provvedimenti per curare questa nostra parte del corpo.

Perché usare maschere estive per i capelli

Anche l’estate, proprio come accade d’inverno, pur non volendo sottoponiamo i nostri capelli a uno stress enorme. Li sporchiamo, sudiamo molto di più. Tendiamo a sfruttarli molto di più quando facciamo il bagno in mare o in piscina, costringendoli a sopportare sostanze di ogni genere. Pensiamo al sale e al cloro, entrambi irritanti sia per noi che per loro.

Se a ciò si aggiunge che li laviamo anche di più proprio per via delle suddette attività diventa molto chiara la situazione. Le maschere estive per i capelli possono aiutarci a proteggerli.  Insieme ai termoprotettori, in grado di schermare la nostra chioma sia dal calore del phon che da quello del sole. Le suddette possono essere acquistate in negozi specializzati, o possiamo prepararle noi in casa. In questo specifico caso, quello delle maschere estive per i capelli, il fai da te non rappresenta un problema.

Delle formulazioni preparabili in casa di cui vi parleremo a breve è importante sapere che per ottenere risultati servono due applicazioni a settimana e un tempo di posa di 30 minuti.

Ecco gli ingredienti per prepararle

Tra le maschere estive per capelli fai da te più valide vi è quella allo yogurt: per avere una chioma sana e lucente bastano un cucchiaio di yogurt bianco naturale, un o di aceto e uno di miele. Il tutto deve essere mixato con attenzione. Più dispendiosa ma altrettanto buona è quella alle fragole che si prepara con sette fragole frullate, un uovo e un cucchiaio di olio di oliva.

Ovviamente dopo il tempo di posa i capelli vanno risciacquati e lavati.  Uovo e maionese, nella loro purezza sono considerate un rimedio ottimale allo stress dei capelli. Tra le maschere estive per capelli fai da te non possiamo dimenticare quella alla banana. Basta schiacciarne una e applicarla sui capelli, aggiungendo in caso un cucchiaino di miele.

Più professionale quella composta da un cucchiaio di olio di mandorle, un cucchiaio di aceto e due di miele: ottima per nutrire. Tanto quanto quella a base di avocado e aloe vera per la quale dobbiamo frullare mezzo avocado con cinque cucchiai di gel d’aloe, due di olio di oliva e due tuorli d’uovo. Ovviamente prima di creare queste maschere estive per capelli accertatevi di non essere allergici a nessuno dei loro componenti. E di non soffrire di particolari patologie.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>