Caldo e pelle, come evitare arrossamenti

di Vale Commenta

Come evitare gli arrossamenti della pelle dovuti al caldo? Questa è una domanda che siamo costretti a porci con il rialzo estivo delle temperature e tutto ciò che ne consegue. Per rendere facile la gestione di questo “problema” pensiamo sia meglio puntare su espedienti di tipo naturale.

Caldo e pelle rapporto particolare

Il caldo sarà anche gradevole per chi non ama l’inverno e le sue temperature, ma non sempre sono solo benefici quelli che si ottengono dal suo palesarsi. C’è infatti chi può passare del tempo al mare, dentro l’acqua e non sentire l’afa e chi è costretto a combattere con la pressione bassa e altri disturbi simili.

Senza contare che il rapporto tra caldo e pelle non è così benevolo come si potrebbe pensare, anzi. Il caldo infatti da il via alla comparsa di alcuni difetti e problemi sull’epidermide che possono rivelarsi molto fastidiosi. Arrossamenti, eritemi, sudorazione eccessiva. Tutti piccoli disturbi che per quanto risolvibili con il caldo sono assolutamente fastidiosi.

Vediamo quindi come affrontare l’effetto che il caldo ha sulla pelle attraversi rimedi ed espedienti naturali. La prima cosa da fare, sebbene possa sembrare quasi inutile e fare una doccia con acqua tiepida. Si tratta di un approccio che rende possibile il riequilibrio della pelle senza usare creme o unguenti e aiuta in generale a evitare arrossamenti o altri problemi simili della cute. Per aiutarsi ulteriormente, soprattutto a combattere il gonfiore è consigliato finire di lavarsi con un getto di acqua fredda sulle gambe dal basso verso l’alto. In questo modo si favorirà la circolazione sanguigna.

Scegliere i detergenti giusti

Con il caldo si ha giustamente un maggiore stimolo a lavarsi: la scelta dei detergenti in questo caso è molto importante. Vi suggeriamo di optare per quelli eudermici capaci di non alterare il PH della pelle e risultare delicati. Anche qui il naturale deve vincere sul chimico. Quindi vi consigliamo di usare dei fitodetergenti, meglio se a base di salvia o di menta. Puntate anche molto sulle acque fresche che essendo alcool free non alterano la pelle, soprattutto se si decide di usarne al succo di limone, alla camomilla o all’aloe vera.

Per evitare arrossamenti, magari legati alla sudorazione eccessiva, si possono usare la polvere e l’amido di riso che devono essere applicati in parti specifiche del corpo, ad esempio l’interno coscia,  per evitare arrossamenti da sfregamento. Prendiamoci cura della pelle con il caldo anche scegliendo di vestirci con lino e cotone piuttosto che con materiali sintetici. In questo modo possiamo mantenere la pelle più fresca e asciutta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>