Beachy Blonde, perfetto per le over 50

di Vale Commenta

Spread the love

Il colore perfetto per le over 50? A quanto pare il 2022 ha deciso che si tratta del beachy blonde, un mix sapiente di biondo e grigio nato sul set di “And just like that“, il sequel di “Sex and The City“, più specificatamente pensato per la sua protagonista Carrie Bradshaw, interpretata da Sarah Jessica Parker.

Un mix sapiente creato appositamente

Chi ha visto il telefilm non ha potuto fare a meno di notare la bellezza dei capelli dell’attrice: quel giusto mix di biondo e di tempo che passa che si adatta perfettamente al salire di livello anagrafico di Carrie e di chi la interpreta. A prescindere dall’acconciatura scelta per il personaggio questo colore, il beachy blonde, è stato in grado di far risaltare e con eleganza la chioma in qualsiasi scena. Più tecnicamente parliamo di un biondo dorato con sfumature molto particolari che richiamano tramonti lontani creato da Gina Gilbert, colorista presso Serge Normant a New York.

Parliamo quindi di una professionista di grido che tra le altre cose segue Sarah Jessica Parker da 15 anni e quindi è perfettamente conscia di quale sia la palette che più si adatta al suo incarnato e come ottenere il meglio da qualsiasi colore per lei. E non solo. Conoscendo l’attrice in maniera approfondita, è in grado di muovesi nel modo giusto anche in base ai suoi desideri.  Spiega la Gilbert a Vogue UK:

Preferisce sempre cambiare leggermente il colore. Per lo più, eseguo su di lei un’unica tinta intorno all’attaccatura dei capelli, ma non su tutta la testa. Non preferisce che il colore vada su tutto il cuoio capelluto. Dopodiché eseguo il balayage per conferire dimensione e contrasto e dare alla chioma quell’effetto baciata dal sole, molto naturale, e con le punte schiarite. Creo poi degli highlights leggermente più chiari intorno al viso.

In questo modo gli occhi dell’attrice risaltano e la pelle sembra più sana e luminosa.

Cosa è il beachy blonde della Parker

Il beachy blonde che Gina Gilbert ha usato per la chioma di Carrie Bradshaw è il frutto di un accurato equilibrio tra biondo chiaro, biondo più scuro e il grigio: un mix che si è rivelato davvero vincente. Una scelta che si è adattata all’approccio ai propri capelli tipico di Sarah Jessica Parker la quale, anche nella vita di tutti i giorni vive la sua età senza problemi in termini di capigliatura. Lascia infatti passare due mesi e mezzo tra un appuntamento dal parrucchiere e l’altro dando effettivamente modo a un’esperta come la Gilbert di poter dar vita a un beachy blonde molto naturale e per questo apprezzato.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>