Mani, come ringiovanire la pelle

di Vale Commenta

Ringiovanire la pelle delle mani è il desiderio segreto di qualsiasi persona che inizia a notare il passare del tempo: non di rado rughe e cicatrici le fanno apparire più vecchie di quello che in realtà sono: vediamo insieme come prenderci cura di loro.

Attenzione ai danni della pelle

Le mani sono una parte del corpo importantissima per le persone: base della comunicazione quotidiana insieme alle parole consentono alle persone di spostare oggetti, toccare, percepire. Le mani sono protagoniste di quasi tutte le azioni umane e per tal motivo sono spesso esposte non solo a ferite e traumi ma anche agli agenti atmosferici che possono attaccare la pelle seccandola. Sono forse la parte del corpo che esternamente invecchia più facilmente.

Questo non significa però che bisogna arrendersi a questa realtà: trattamenti estetici e cosmetici possono aiutare a tenere la situazione sotto controllo ringiovanendo la loro epidermide. Quali sono i segni più evidenti dell’invecchiamento delle mani? Senza dubbio la comparsa di macchie e discromie, la pelle che si assottiglia facendo risaltare vene e capillari e ancora mancanza di elasticità. Certo il tempo fa la sua parte in questo processo ma anche i fattori esterni come il freddo, i raggi ultravioletti e il degradamento progressivo del collagene danno il loro contributo. Come approcciare quindi questo problema?

Come rendere la pelle delle mani più giovani

Come ringiovanire la pelle delle mani? La maggior parte degli approcci, quando si parla del viso, comprendono creme nutrienti e sieri specifici. Per le mani bisogna ragionare in modo analogo. La prima cosa da fare è utilizzare la giusta tipologia di sapone, che in questo caso consiste in un gel detergente di tipo oleoso. Una volta deterse le mani bisogna applicare creme od oli che presentino delle ottime quantità di acidi grassi omega per ricostruire quel fil protettivo della pelle naturale che tendiamo a rovinare non mantenendo l’organismo idratato e torturando l’epidermide con detergenti non adatti.

Il tutto deve essere completato da una crema solare che possa proteggere le mani dall’azione deleteria dei raggi ultravioletti. Nel caso in cui si volesse rimediare alla comparsa delle macchie sul dorso delle mani, si può ricorrere a interventi estetici a base di laser Fraxel o Q-Switched a seconda se le macchie sono più o meno evidenti. Il primo approccio le porta “in superficie” dando modo al corpo di eliminarle naturalmente, il secondo agisce rompendo gli accumuli di melanina. Per combattere invece l’assottigliamento della pelle, infiltrazioni di acido ialuronico rappresentano la scelta migliore sotto ogni punto di vista.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>