Ceretta araba o sugaring, come fare

di Vale Commenta

La ceretta araba o sugaring è un metodo naturale per combattere i peli superflui che può essere fatto anche a casa senza troppi problemi se si ha bisogno di una depilazione efficace e veloce. Un metodo usato fin dall’antichità che è giunto fino ai nostri tempi.

Un composto naturale perfetto per tutti

Si tratta di un composto che viene preparato con limone, zucchero e acqua se necessario e sciolti, ovviamente a caldo, fino al raggiungimento di una consistenza densa e fluida simile al miele, perfetta per essere usata come crema depilatoria. O ancor meglio come una ceretta vera e propria. Una versione di questo strumento senza dubbio eco-sostenibile ma anche a basso costo e semplice da usare.

La ceretta araba o sugaring viene usata anche in alcuni centri estetici che puntano sui rimedi naturali ed è venduta nei negozi specializzati sia fisici che online per chi non vuole prepararla da solo.  Il suo utilizzo è estremamente semplice e si tratta di un metodo di depilazione adatto a qualsiasi parte del corpo. Anche al viso, generalmente molto delicato.

Il composto che si acquista in negozio deve essere scaldato per pochi minuti a bagnomaria o al microonde prima dell’utilizzo e si può stendere addirittura con le mani o con le strisce di cotone che di solito vengono forniti. Per risciacquare la parte dopo l’uso basta l’acqua tiepida. La ceretta araba è assolutamente consigliabile per chi ha la pelle delicata e per un motivo molto importante: si attacca ai peli e non alla pelle evitando arrossamenti, peli sottopelle ed eccessivo dolore.

Come preparare la ceretta araba in casa

Come preparare la ceretta araba o sugaring in casa? È molto semplice e questi sono gli ingredienti principali:

  • una parte di succo di limone
  • due parti di zucchero

dove le quantità sono ovviamente legate a quanto composto si vuole ottenere. In questo bisogna regolarsi da soli, avendo semplicemente cura di dosare in base al rapporto sopra descritto. Per il resto basta sciogliere lo zucchero nel succo di limone a fuoco davvero molto basso.  La fiamma deve essere spenta nel momento in cui il composto appare liquido e omogeneo, si spegne il fuoco. Dopo averlo fatto raffreddare un poco lo si può spostare in un contenitore di vetro con coperchio che deve essere resistente al calore.

Può essere usata il giorno dopo, dopo 24 ore di raffreddamento. Come usarla? Si può prendere una pallina di prodotto da usare direttamente o stendendola su una striscia di cotone. In entrambi i casi si dovrà strappare nel senso contrario alla crescita del pelo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>