Come gestire la pelle grassa

di Vale Commenta

Come gestire la pelle grassa? Per occuparci di questo problema abbiamo bisogno di muoverci nel modo giusto e soprattutto utilizzare i prodotti giusti. Rimedi che consentano di migliorare la nostra epidermide.

Tante le cause di questa condizione

Di solito coloro che hanno il problema di avere una pelle grassa sono costretti ad avere a che fare sia con imperfezioni e inestetismi sia con la lucidità eccessiva della pelle causata dal sebo, una sostanza trasparente ma untuosa che le cellule producono proprio per proteggere la pelle. Questa eccessiva produzione chiude i pori e non permette alla pelle di respirare normalmente.

Un fattore che porta la stessa a essere più esposta, al pari della pelle secca agli agenti atmosferici, sopratutto con il freddo. Per gestire la pelle grassa bisogna capire prima di tutto cosa la causa. Una produzione eccessiva di sebo può dipendere da diversi fattori e di solito è maggiormente presente quando si è in giovane età quando progesterone e testosterone sono prodotti in maggiore quantità dall’organismo ma essa può dipendere anche dall’uso di cosmetici sbagliati, da una dieta non equilibrata, da stress e da fattori genetici.

Anche una vita eccessivamente frenetica può mettere in campo le condizioni per lo sviluppo di una pelle grassa insieme ai fattori sopracitati.

Cosa fare per gestire la pelle grassa

Come regolarsi quindi per gestire la pelle grassa al meglio? Una prima cosa che possiamo fare è dare vita a una skin routine condotta con prodotti adatti a questo tipo di epidermide e quindi delicati che non vadano a stimolare una ulteriore produzione di sebo.  Possiamo poi aiutare la dilatazione dei pori attraverso dei fumenti con il vapore e allo stesso tempo eseguire trattamenti esfolianti per levigare la pelle.  È altrettanto importante che purifichiamo la cute con prodotti sebo-regolatori provvedendo a seguire una alimentazione equilibrata.

Soprattutto questo punto è abbastanza importante, favorendo un regime che sia ricco di frutta, verdura, pesce, carni bianche e cereali. Anche l’idratazione della pelle è importante, tanto quanto l’utilizzo di alcuni rimedi naturali per regolare la produzione di sebo.

Parliamo di composti e saponi a base di tea tree oil, aloe vera, camomilla, eucalipto, acqua di rose e zolfo.  Quando si ha la necessità di gestire la pelle grassa è necessario comprendere quanto si debba agire su più fronti per ottenere dei risultati reali.

Dobbiamo quindi sforzarci di mangiare meglio, lavarci con più cura utilizzando saponi che non irritino ulteriormente la nostra epidermide, cercando di coccolarla al meglio affinché l’organismo non senta di dover produrre più sebo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>