Le novità in edizione limitata di Yves Saint Laurent Beauté

di Redazione Commenta

La primavera sboccia con la voglia di colori tenui, nude e impalpabili: da Yves Saint Laurent Beauté due novità in edizione limitata create per illuminare e per donare un tocco di colore delicato e soffuso allo sguardo, per un risultato irresistibilmente sexy! 

Fascino ed eleganza si uniscono per dare vita a un vero e proprio must-have irrinunciabile per chi desidera esprimere nel trucco una seduzione intima e audace: Couture Palette Collector Rock Résille edition garantisce un risultato semi-nude dall’allure irresistibile. Le polveri sono contenute all’interno di un prezioso scrigno dorato, ornato dal logo Cassandra, impreziosito da un pois nero. Una nuova armonia di tonalità calde che si declinano e si accostano per avvolgere lo sguardo di una seduzione misteriosa. Nel suo cuore, un marrone intenso. Un chiaroscuro di rosa luminosi, pesca e corallo dall’eleganza senza tempo lo circonda e contrasta con un marron glacé.

Ecco i consigli di  utilizzo di Lloyd Simmonds, Direttore Artistico del Maquillage YSL Beauté:

Anche se non ci sono regole assolute, la base, applicata al bordo delle ciglia e stesa verso la parte alta della palpebra, permette di aprire e rendere più intenso lo sguardo. L’illuminante, applicato all’angolo interno dell’occhio e sotto l’arcata sopraccigliare, illumina lo sguardo. Le altre tre nuances servono a modulare e creare contrasto

Touche Èclat Rock Résille Edition reinterpreta nel packaging lussuoso e caratterizzato dal plumetis nero, la celebre bacchetta magica del make up creata nel 1992: uno dei prodotti trucco più acquistati nel mondo, perché con un solo click regala allo sguardo otto ore di sonno, illuminando l’incarnato, evidenziando i rilievi, modellando i tratti del viso e attenuando i segni della stanchezza con poche e strategiche pennellate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>