Olio di broccoli, come usarlo sui capelli

di Anna Cantarella Commenta

Di sicuro conoscete i broccoli, ma forse non sapete che l'olio di broccoli è un toccasana per i capelli crespi.

Sappiamo benissimo quanto sono buoni i broccoli, crudi o leggermente scottati, e quanto fanno bene alla salute. Quello che forse non sapete, è che dai semi dei broccoli si può ricavare l’olio di broccoli, un benefico ingrediente che applicato ai capelli ha un effetto nutriente, idratante e anti-crespo.

Ricchissimo di vitamine A, C, K, l’olio di broccoli nutre e idrata in profondità i capelli e utilizzato con costanza rende la chioma più morbida e luminosa, mentre i boccoli dei capelli ricci diventano più luminosi e definiti, più composti e liberi dal crespo. La vitamina C, presente in grande quantità, controlla la comparsa dei radicali liberi e limita la caduta stagionale dei capelli mentre la vitamina B6 aiuta a ridurre lo stress, anch’esso responsabile della caduta.

Come si usa l’olio di broccoli?

A differenza dell’olio di ricino, che fa benissimo ai capelli e che si può anche ingerire, l’olio di broccoli non va assolutamente assunto per bocca ma solo spalmato sui capelli come trattamento di bellezza. Potete usarlo due volte a settimana dopo lo shampoo, applicandolo sul cuoio capelluto, sulle radici e sulle lunghezze. Massaggiate per farlo penetrare bene nella fibra capillare, lasciate in posa per mezz’oretta e poi risciacquate. Il suo effetto è migliore di qualunque conditioner. Non preoccupatevi dell’odore: a differenza dei broccoli bolliti, l’olio di broccoli non puzza affatto e non lascia odori sgradevoli sui capelli.

Olio di broccoli, dove comprarlo

L’olio di broccoli si può comprare in erboristeria, oppure in siti specializzati nella vendita di prodotti biologici per la bellezza e per i capelli, come aromazone. Il suo prezzo è molto contenuto e bastano poche gocce per avere un buon effetto di idratazione della chioma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>