Pettine in carbonio antistatico: tutte le tipologie

di Anna Cantarella Commenta

pettine carbonio antistatico tipologie

L’effetto crespo è la cosa più odiosa che possa succedere ai capelli. Capelli elettrici, troppo voluminosi e crespi sono vero un problema e specialmente se sono ricci per natura, hanno bisogno di trattamenti speciali. Oltre ad una accurata hair routine che comprenda un buon balsamo, naturale o con siliconi condizionanti a seconda delle preferenze, è necessario anche pettinare i capelli con gli accessori giusti. I pettini in plastica infatti, in genere acuiscono il problema e specialmente se i capelli devono essere trattati con phon e piastra, potete stare sicure che non sconfiggerete l’elettricità statica. Il pettine in carbonio invece, ha un rivestimento in carbonio appunto, che ha il vantaggio di non provocare alcuna elettricità. Inoltre non tira i capelli, non li strappa e soprattutto li districa efficacemente.

In commercio potete trovare diverse tipologie di pettini in carbonio e i costi non sono mai troppo esosi, in genere si tratta di cifre che possono variare dai 5 ai 10 euro al massimo. Le tipologie sono le più disparate. Ci sono pettini in carbonio a denti larghi, perfetti per i capelli ricci perchè li pettinano senza disfare i boccoli. Ci sono pettini a denti molto stretti per i capelli lisci, pettini a coda per dividere i capelli e fare una perfetta riga e addirittura pettini centimetrati, se volete cimentarvi ad accorciare le punte di qualche centimetro.

Se invece il pettine non vi piace perchè siete abituate ad utilizzare una spazzola, in commercio trovate anche le spazzole in carbonio di tre diverse misure. Le spazzole hanno una struttura in plastica e i dentini rivestiti in carbonio che come il pettine, permettono di eliminare il fastidioso effetto elettrostratico. Inoltre, la notevole resistenza del carbonio all’alta temperatura e agli agenti chimici, rende questi pettini praticamente indistruttibili. Io ho comprato il mio pettine almeno due anni fa, ed è ancora come nuovo.

Photo Credit| Janeke

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>