Physiogel shampoo Sensi Cuoio Capelluto: mai più grattacapi!

di Lorena Scopelliti Commenta

In uno shampoo cercate delicatezza e dolcezza e spesso avete fastidi come prurito e irritazione al cuoio capelluto? Physiogel ha la risposta per voi, nel nuovo Sensi Cuoio Capelluto Shampoo.

La sensazione di fastidio e prurito al cuoio capelluto è uno dei grattacapi più frequenti e comuni e può essere causata da eccessiva secchezza cutanea, oltre che dallo stress che ogni giorno subiamo a causa della vita frenetica e dall’utilizzo di un detergente sbagliato, spesso troppo aggressivo. Ci prendiamo molta cura della pelle del corpo, con prodotti specifici che ne contrastano la secchezza: dovremmo fare la stessa cosa con i capelli, se vogliamo che siano sempre sani e corposi: partire quindi dalla salute del cuoio capelluto, se ci aspettiamo che il fusto e la chioma siano sempre splendenti e vitali.

Physiogel Sensi Cuoio Capelluto deterge con delicatezza e lava senza aggredire, grazie a una particolare formulazione che non contiene conservati, profumi e coloranti, mentre si avvale di una formulazione dermatologicamente testata e una combinazione di ingredienti tensioattivi e condizionanti, tra cui il Pantenolo, che lenisce e deterge con dolcezza la cute donando maggiore elasticità, volume e morbidezza alla chioma. 

In vendita in farmacia nel formato di 250 ml al costo di 7,90, è adatto a un utilizzo continuato e quotidiano e può essere utilizzato tranquillamente da tutta la famiglia, neonati compresi: per chi fa molto sport o va in piscina ed è soggetto all’aggressione fisiologica dovuta al sudore e al cloro, questo shampoo può diventare l’alleato più fedele. Infine, è il prodotto perfetto per l’estate in cui, si sa, i capelli risentono dell’azione nociva dei raggi solari e della salsedine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>