Splashlight di Jean Louis David, cos’è e come si fa

di Anna Cantarella Commenta

Arriva da oltreoceano ed è già una mania. Lo splashlight è una tecnica di colorazione innovativa che nel 2014 sta già facendo tendenza. Nato in America, lo splashlight è un metodo di decolorazione parziale dei capelli che crea sulla chioma una striscia orizzontale di capelli più chiari, come se fossero colpiti da un raggio di sole. La luce e il colore sfaccettato sono le caratteristiche della collezione primavera-estate 2014 Jean Louis David, nella quale abbiamo notato anche una particolare attenzione al volume naturale, alle onde da spiaggia e ai tagli dalle linee dolci.

Un’evoluzione del tie & dye in cui però la schiaritura non interessa le punte. La decolorazione dello splashlight si realizza da un orecchio all’altro e i capelli in questo modo ricevono un fascio di luce che illumina l’inverno!

La schiaritura nella parte mediana dei capelli dà un effetto di fusione al livello delle medie lunghezze. La tecnica dello splashlight va bene per tutti i tipi di capelli e in particolare per i capelli lunghi. Ricordate infatti che non si può applicare ai capelli che non arrivano alla linea delle mascelle. E’ una valida alternativa per rinnovare i capelli che hanno un colore unico, poco sfaccettato, ma non va bene sui capelli degradè perchè nello splashlight il contrasto tra la zona centrale più chiara e la parte superiore e inferiore deve essere netto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>