Treccia laterale a spina di pesce, tutorial

di Anna Cantarella Commenta

Ci sono pettinature che potremmo definire “beauty basics”, cioè acconciature basilari, indispensabili da conoscere e saper realizzare per poi procedere su livelli di difficoltà sempre più alti. Una di queste è la treccia laterale a spina di pesce che oggi vi insegniamo a fare grazie al semplice ma preciso tutorial di Missy Sue, che come sempre riesce a rendere facile e abbordabile anche l’intreccio più complesso.

Fishtail-Braid-3

Se avete appreso già come si realizza la treccia a spina di pesce, il tutorial vi sarà di aiuto giusto per capire come posizionare i capelli nel caso della versione laterale. Se invece non vi siete mai messe alle prese con questa pettinatura, è ora di farlo seguendo il tutorial.

Step 1. Portate tutti capelli da un lato e divideteli in due parti.

Step 2. Proseguite come fa Missy Sue, selezionando una piccola ciocca da una parte e aggiungendola alla grande ciocca opposta. Si tratta di tenere in mano e incrociare sempre e solo due sole ciocche di capelli, che vanno ad aggiungersi alle masse che avevate selezionato all’inizio.

Step 3. Continuate fino alla fine delle lunghezze e legate con un elastico. Poi allargate leggermente la treccia a spina di pesce per dargli un aspetto più voluminoso. Semplicissimo!

Photo/Video Credit e Fonte: Missy Sue

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>