Video tutorial capelli: treccia laterale a quattro ciocche

di Anna Cantarella Commenta

Cosa c’è di meglio di una treccia in estate? Io trovo che sia la pettinatura ideale quando i capelli non sono proprio il massimo, sono un po’ intrattabili e magari non avete avuto il tempo di lavarli per bene dopo una giornata di mare. La treccia laterale poi è un look molto glamour, abbastanza elegante e perfetto se avete capelli lunghi e con un taglio regolare. Se poi si tratta di una treccia a quattro ciocche è ancora meglio perchè l’effetto finale sarà ancora più gonfio e corposo. Niente di meglio per impreziosire il look di una serata estiva. Seguite il video tutorial di Lilith Moon e le nostre istruzioni per ottenere anche voi una treccia laterale perfetta!

Noterete che nel video tutorial Lilith Moon utilizza un foulard che annoda alla nuca come se fosse una quarta ciocca da unire al resto dei capelli. In questo modo l’effetto è di sicuro molto bello esteticamente ma forse non adatto a tutte le occasioni. Se desiderate una normale treccia a quattro ciocche, magari prima allenatevi con il foulard, quando poi avrete capito il meccanismo potete seguire il tutorial esattamente come lo vedete, ma dividendo la vostra coda in quattro ciocche di capelli.

Step 1. Pettinate bene i capelli. Dividete i capelli in 4 ciocche. La ciocca centrale (che nel video tutorial è il foulard) deve rimanere il vostro punto fermo, al centro. Non deve muoversi mai, mentre saranno le altre ciocche a scorrere sopra o sotto. Per comodità nominerò le ciocche a partire da sinistra con i numeri.

Step 2. Posizionate la ciocca di estrema sinistra (ciocca 1) sotto la sua vicina (ciocca 2) e sopra la ciocca centrale (ciocca 3, oppure il foulard).

Step 3. Posizionate la ciocca di estrema destra (ciocca 4) sopra la sua vicina (ciocca 3), e sotto la ciocca centrale (ciocca 2, oppure sotto il foulard). Ripetete l’operazione fino ad arrivare alla fine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>