Video Tutorial smokey eyes facile e d’effetto

di Lorena Scopelliti 10

 

Da qualche anno impazza la mania dello sguardo “fumoso”. Diciamo che finalmente si è deciso di relegare la geometria e la perfetta simmetria solo ad alcune occasioni: lo smokey eyes lascia più spazio al gioco, al blending, e regala un effetto sexy e ammaliante proprio perché, di base, è qualcosa di impreciso e per nulla schematico.

La mia tecnica preferita è sicuramente quella che il make up artist canadese Beau Nelson propone nel video tutorial postato. La durata del video non arriva neppure a sei minuti: è lo smokey più veloce, facile e d’effetto che adotto quando sono di fretta ma non voglio rinunciare a un make up del genere. Sono tre i pennelli di cui avrete bisogno, uno piatto e corto, dalle setole folte, uno per il blending, dalla punta affusolata e leggermente ovale e infine un pennello dalle setole folte e dalla struttura quadrata. Tre diversi ombretti, ma declinati nella medesima tonalità: scuro, medio e chiaro ma della stessa famiglia, ossia il nero-grigio.

Beau inizia tracciando, con una matita occhi nera dalla consistenza morbida, una riga sulla palpebra, all’attaccatura delle ciglia,  in modo abbastanza impreciso e dal tratto piuttosto spesso: procederemo a sfumarla a dovere con il pennello dalle setole folte, piatte e corte. Con lo stesso brush prelevate un po’ di polvere dall’ombretto nero scuro, sbattete il pennello per eliminare la polvere in eccesso e, infine, cominciate ad applicarlo seguendo la linea di matita che avete appena lavorato. Con il pennello “flat” applicate il medium tone, ossia la tonalità media di eyeshadow (in questo caso un nero-grigio molto caldo) e applicatelo sulla palpebra mobile. Con il blending brush passate ora a una tonalità di grigio medio-chiaro: chiudete l’occhio, appoggiate e pressate il pennello sulla parte di palpebra che divide la zona mobile dall’arcata sopracciliare, aprite dunque l’occhio e procedete a muovere il brush in modo semicircolare, delineando l’arco e insistendo sull’angolo esterno. 

Con il pennello piatto e corto prelevate l’ombretto dalla tonalità medio-scura e sfumatelo sulla rima inferiore dell’occhio fino alla zona mediana. Delineate la parte interna dell’occhio con la matita nera che avete usato all’inizio e strizzate bene gli occhi un paio di volte: questo andrà a creare un delizioso e discreto effetto sbavato che, come potete vedere nel video, conferisce un’allure ammaliante  e sensuale davvero d’impatto. E pensare che la si ottiene semplicemente sbattendo le palpebre dopo aver applicato la matita! Ombretto chiaro, panna e satinato sull’osso sopracciliare per illuminare la zona (questo passaggio Beau lo salta, nel video). Infine, mascara: abbondante e possibilmente volumizzante.

Commenti (10)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>