3 errori da non fare con il correttore

di Anna Cantarella Commenta

E voi fate uno di questi sbagli quando applicate il correttore?

Se il vostro problema sono le occhiaie dovete assolutamente sapere quali sono i 3 errori da non fare con il correttore. Si tratta di 3 passetti fondamentali, 3 sbagli che non dovete fare per avere una perfetta copertura dell’occhiaia. Eccovi i nostri consigli:

1. Scegliere un solo correttore

Non è possibile pensare di coprire le occhiaie molto pronunciate utilizzando solo un tipo e un solo colore di correttore. Generalmente per avere una buona copertura servono un correttore aranciato dalla funzione color corrector per neutralizzare gli aloni scuri e poi un correttore più illuminante da applicare nelle zone più scure. Importantissima anche la scelta della texture, che deve essere adatta al tipo di pelle e al tipo di copertura che si desidera. I liquidi generalmente coprono meno, quelli cremosi sono spesso molto coprenti e più idratanti ma non è una regola: oggi il mercato offre soluzioni per qualsiasi problema.

> PRIMER OCCHI CORRETTORE, PICCOLA PANORAMICA E CONSIDERAZIONI

2. Applicare il correttore sotto tutto l’occhio

Guardatevi bene allo specchio: noterete subito che l’occhiaia ha una parte più scura mentre il resto della pelle ha un colore abbastanza naturale. Il correttore va applicato solo sulle zone più scure e non su tutta la parte inferiore dell’occhio, perchè altrimenti l’effetto coprente viene annullato.

> I COLORI DEI CORRETTORI E IL LORO UTILIZZO

3. Non fissare il correttore

Il correttore deve durare a lungo e quindi ha bisogno di essere fissato con un pizzico di cipria. Attenzione però:la cipria deve essere traslucida (senza colore) oppure del colore adatto alla vostra zona occhiaie e soprattutto deve avere la texture giusta per non seccare la zona contorno occhi e per non fare comparire quelle brutte piegoline con gli accumuli di trucco.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>