Smalti ad acqua: applicazione, asciugatura e rimozione

di Giada Aramu Commenta

applicare asciugare smalti acquaGli smalti ad acqua si confermano come una delle ultime invenzioni in fatto di cura delle unghie ed estetica e il motivo è presto detto: gli smalti ad acqua sono famosi per lo scarso uso di sostanze e materiali non dannosi per la salute delle nostre unghie e dell’ambiente, e per questo motivo la loro distribuzione e diffusione in campo estetico è sicuramente destinata ad aumentare. Se questo settore vi incuriosisce ma non avete bene idea di come applicare e gestire una “manicure ad acqua” seguite la nostra guida.

 Applicare lo smalto ad acqua richiede molta attenzione ma non è sicuramente una missione impossibile, bastano solo alcuni piccoli accorgimenti.  E’ importante che la base della vostra unghia sia pulita da ogni residuo e bene asciutta, per fare questo è dunque necessario bagnare un batuffolo di cotone e pulire l’unghia con un solvente, una volta che avrete terminato lavate bene le mani con acqua e sapone ed asciugatele con cura, unghie comprese.

Una volta che avrete finito applicate la vostra prima mano di colore, fatelo con cura e senza fretta dedicando per ogni unghia il tempo e la cura necessari. Lasciate asciugare la prima mano di smalto per almeno trenta minuti prima di passare una seconda mano di smalto: per farlo non scuotete la mano e non soffiateci sopra. Attendete con pazienza lo scadere dei trenta minuti e poi applicate una seconda passata di smalto.

Una volta che anche la seconda passata si sarà asciugata stendete sulle mani una lacca fissante apposita per smalti ad acqua e ricordatevi di non toccare l’acqua calda o tiepida per almeno quattro ore dopo l’applicazione dello smalto: ricordatevi quindi di farvi la doccia, lavare i piatti e fare le faccende di casa prima di dedicarvi alla vostra “manicure acquatica”!

Se avete applicato lo smalto ad acqua molto tempo fa sarà forse difficile eliminarlo con un solvente normale quindi è consigliabile rimuovere lo smalto ad acqua dopo qualche giorno o una settimana. Per rimuoverlo ammorbidite l’unghia con un po’ d’acqua calda, sarà più facile rimuovere il colore e limiterete l’uso dell’acetone.

[Photo Credits | jronaldlee su Flickr]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>