Capelli a Natale e Capodanno 2019, le tendenze

di Vale Commenta

Natale e Capodanno portano, soprattutto nell’ambito delle acconciature femminili a voler osare un po’ di più, soprattutto sul colore: ma quali pettinature si devono prediligere? Ecco una piccola guida in merito.

Cerchietto per tutti gusti

Il 2019 si chiude con una certezza per tutte quelle donne dai capelli corti o lunghi: se non si sa come approcciarli per cambiarne l’aspetto, cerchietti e mollette devono essere all’ordine del giorno. Essi sono quegli accessori che possono, con la loro semplice presenza arricchire e sistemare il capello che non ne vuole sapere di stare a posto da solo. Un esempio pratico di questa “tendenza”? La duchessa Kate Middleton. La moglie del principe William si è presentata a novembre presso il Royal British Festival Of Remembrance, con un cerchietto di strass neri di Zara. E’ proprio il caso di dire “minima spesa, massima resa dato che il modello in questione costa solo 18 euro e il cerchietto si adatta ad essere abbinato con qualsiasi lunghezza.

Anche il fiocco sta vivendo una sua nuova giovinezza nell’ambito delle acconciature femminili: ognuno lo annoda come vuole, ma il risultato è ottimale in ogni caso, sia che si punti ad una coda alta, sia che si preferisca uno chignon basso.

Chignon evergreen, insieme a code e trecce

I capelli sciolti fanno ancora la loro importante figura durante le Feste di Natale ma mai come questo anno chignon, code con effetto lifting e trecce sono tornate prepotentemente su red carpet e occasioni speciali.

Soprattutto lo chignon si è rivelato lo strumento in grado di salvare davvero la situazione perché perfetto in ogni caso: sia basso e morbido che tiratissimo.  In entrambi i casi vi è bisogno di trattare bene il capello, posandolo con attenzione per un look spettinato, o aiutandosi con mouse e gel per esaltare la lucentezza della versione “stretta”.

La coda quest’anno deve essere alta: solo in questo modo può mettere in evidenza il viso sottostante e tirarlo quel tanto che basta da far risaltare gli zigomi.  E che dire delle trecce? In questo caso si passa da quelle basse e semplici, doppie o singole a delle vere e proprie opere d’arte che vengono intrecciate sapientemente sulla testa.

E dato che si parla di Natale e Capodanno, quale migliore occasione per creare luminosità ed utilizzare glitter come se piovesse? In questo modo si riesce a brillare e basta un semplice shampoo ad eliminare tutto.  Da provare, selezionando quello che più si adatta alle proprie esigenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>