Capelli uomo estate 2020: le tendenze

di Vale Commenta

Capelli uomo estate 2020? Le tendenze richiamano il più possibile la libertà, puntando, anche per ciò che riguarda la compagine maschile, su capelli il più possibile.

Taglio corto e ciuffo lungo sbarazzino

Sarà stata anche la quarantena con le sue imposizioni a influire, ma la maggior parte degli hair stylist dicono no alla testa completamente rasata e a corti esagerati: il suggerimento è quello di lasciar crescere i capelli il più possibile, mantenendoli in ordine e dandogli pieghe sbarazzine.

C’è voglia di ridere e di stupire e  di stupire attraverso i capelli: un trend supportato in pieno anche dalla moda e dalle sue proposte.

Gli hair stylist internazionali propongono infatti haircut che abbiano un importante impatto visivo, realizzati per colpire.

Una delle tendenze più in voga per l’estate 2020 è una via di mezzo tra il passato e quello che vorrebbe essere il presente: i taglio corto con il ciuffo lungo, ben visibile e definito con stile. Le varianti sono innumerevoli e la maggior parte offrono capelli rasati ai lati e sagome e disegni geometrici riprodotti, con o senza riga definita in alto.

Quello che è basilare è che sulla parte alta della testa siano più lunghi, da sistemare a cresta, tirati indietro oppure lasciati spettinati e ribelli: fattore importante dato che si adatta perfettamente sia a chi ha i capelli mossi o ricci sia a chi ha i capelli lisci.

Look stropicciato e capelli lunghi

Altra tendenza particolarmente interessante dell’estate 2020 è il look “stropicciato”: in poche parole quello degli anni ’90 tipico delle boyband. Caschetto di media lunghezza, sfilato e scalato. Un taglio particolare che non ha bisogno di grande manutenzione.

E se il capello alla David Beckam ritorna ad essere un must, magari con ausilio di cera e gel a scolpire, l’estate 2020 riporta in auge anche il casco di ricci ribelli con rasatura sulla nuca. Anche questo anni ’90 in tutto il suo splendore.

Un ritorno difficile da incanalare ma che richiama la spensieratezza di quegli anni dove per la maggior parte degli adulti di oggi la vita era qualcosa di spensierato e semplice da gestire. I capelli seguivano la libertà che si respirava e la tendenza era quella di far crescere lungo, il più possibile con morbidezza.

Anche la chioma “fluente” è tra le tendenze capelli uomo di questa estate 2020. Quello che viene da chiedersi in realtà è se si avrà la capacità e lo “stomaco” di far resuscitare anche quelle micro fasce per uomini sfoggiate, tra gli altri, anche da Francesco Totti in campo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>