Ciuffo bombato: come si fa

di Anna Cantarella Commenta

ciuffo bombato come si fa

Vi siete mai chieste come si fa il ciuffo gonfio? Grazie ai preziosi consigli degli esperti di Jean Louis David vi spieghiamo come fare il ciuffo cotonato da portare su qualunque taglio di capelli. Alle Fashion Week di questa primavera lo abbiamo visto sul carrè corto, ma è chiaro che un ciuffo cotonato sta alla perfezione anche su un taglio medio, su un taglio lungo e perfino su un pixie cut!

La tendenza è quella di portare il ciuffo bombato all’indietro in modo da aumentare a dismisura l’effetto volume. In questo modo il viso resta completamente libero e anche le pettinature più semplici acquistano un aspetto rock e sofisticato allo stesso tempo. Il ciuffo cotonato è anche una pettinatura molto modulabile sulla base delle caratteristiche dei vostri capelli. Sta benissimo sui capelli mossi o ondulati, ma anche sui capelli lisci o ricci. E se desiderate un contrasto di texture, basta un minuto di spazzola e phon per ottenere un bel ciuffo gonfio e lucido su una chioma mossa.

Come si fa il ciuffo gonfio? E’ semplicissimo! Asciugate i capelli come preferite, ma isolate la parte anteriore che vi servirà a realizzare il ciuffo. Cotonate leggermente le radici del ciuffo in modo da aumentarne il volume. Se utilizzate una spazzola piccola e piatta otterrete il risultato migliore. Portate il ciuffo all’indietro senza appiattirlo e fissate le punte con le forcine piatte. Spruzzate una nuvola di lacca per fissare.

Photo Credit| Shutterstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>