Tendenze colore 2016: il balayage per i capelli corti

di Anna Cantarella Commenta

Pensiamo erroneamente che una tecnica di colorazione come il balayage sia destinata solo ai capelli lunghi. In realtà il balayage, a differenza dello shatush che viene bene solo sui capelli di una certa lunghezza, si può benissimo fare anche sui capelli corti ed è anzi un metodo infallibile per esaltare il taglio corto con riflessi 100% naturali.


Grazie ai consigli degli esperti di Jean Louis David abbiamo scoperto che questa tecnica utile per illuminare i riflessi dei capelli è molto trendy anche sui tagli corti, come il carrè corto proposto in versione arrotondata nella collezione autunno-inverno Jean Louis David.
Il balayage non si realizza su tutte le lunghezze ma solo su alcune ciocche selezionate. Inoltre non si deve scegliere una tonalità completamente diversa da quella di base ma un colore che sia uno o due toni più chiaro in modo da dare intensità, aggiungendo un gioco di luce che crea movimento al taglio.

Il balayage riesce benissimo sul taglio a caschetto corto, ma anche sui long bob. Potreste anche associarlo a tagli dallo stile più maschile come il caschetto cortissimo e tutte le versioni del taglio scalato o sfilato. L’importante è mantenere sempre qualche centimetro di lunghezza in modo da rendere i riflessi sulla chioma più evidenti e armoniosi.

Fonte: Jean Louis David
Photo Credit| Tupelu

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>