Pasqua 2021, come vestirsi per sentirsi bene in lockdown

di Vale Commenta

Pasqua 2021, tanto quanto quella dello scorso anno, verrà vissuta dagli italiani in una sorta di lockdown: questo significa dover rinunciare a vestirsi bene e a sentirsi belli? La risposta è: assolutamente no. Scopriamo insieme qualche idea da mettere in pratica.

Vestiti bene anche in casa

Per molti anni Pasqua con le sue festività hanno sempre rappresentato un occasione per uscire all’aria aperta e organizzare picnic di ogni sorta tra amici e parenti: la pandemia di coronavirus ha di certo limitato questo tipo di libertà negli ultimi due anni. Ciò non significa però dover rinunciare totalmente a quel glamour e a quella sensazione di libertà provata nei tempi passati. Basta semplicemente differenziare l’approccio alla festività, facendo volare di più la fantasia e gestendo spazi e possibilità al meglio.

Pensiamo quindi a dei look che possano adattarsi all’occasione. Uno dei primi, da sfruttare immediatamente è quello “campagnolo” classico pensato per le gite fuori porta: se si ha un balcone, un terrazzo o se si possiede un giardino perché non far finta di essere fuori e organizzare un vero e proprio picnic? In questo caso un vestitino a quadretti di cotone per lei e un jeans comodo con camicia per lui, sempre a quadretti, possono davvero rappresentare la perfezione ed essere parte di una dolce illusione di libertà.

Anche un pigiama può andar bene

A meno che non si viva sul mare, ricreare una festività pasquale celebrata in spiaggia non è facilissima da ricreare in quanto a contesto, ma nulla vieta di farlo però attraverso i vestiti: un look alla marinara, sia per uomo che per donna può davvero fare la differenza, soprattutto a Pasquetta. In questo caso la scelta dovrebbe essere legata alla tipologia di capo con la quale ci si sente a proprio agio.

Si può puntare per divertirsi su una soluzione total look che faccia sembrare entrambi appena sbarcati da una nave, o si possono selezionare capi dal colore blu navy con piccoli particolari che richiamino lo stile. Non bisogna avere paura di osare, ma nemmeno di rimanere sobri se questo significa poter contare su un outfit capace di migliorare una festività passata, ancora quest’anno, in maniera atipica rispetto agli anni passati.

E se proprio non si ha voglia di vestirsi in modo particolare ma si ha intenzione di rilassarsi, anche il pigiama va più che bene: sia che si voglia poltrire sul divano a mangiare cioccolato, sia se semplicemente non si ha voglia di vestirsi in modo particolare. Ma attenzione, in questo caso si può puntare su un pigiama chic ed elegante.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>