Piccoli segreti make up per grandi risultati

di Lorena Scopelliti Commenta

Vi siete mai sottoposte a una prova di trucco da un make up artist? Sì, è vero: a volte sbagliano clamorosamente la tonalità del fondotinta, ma la maggior parte delle volte sono capaci di farci rinascere, trasformando un viso spento in un capolavoro di luminosità. E, vedendoli all’opera, tutto sembra semplice e facilissimo: in realtà dietro la loro mano esperta e dalle movenze rapide e naturali ci sono anni di duro lavoro, training sul campo e aggiornamenti continui.

Non c’è bisogno di frequentare un corso per diventare truccatore professionale per riuscire a dare il meglio di sè sul make up quotidiano: qui di seguito qualche piccola astuzia per valorizzarci al meglio.

Utilizzare il rossetto come blush: l’effetto immediato è quello di estrema radiosità, unitamente al perfetto match con la tonalità delle labbra, trucchetto che armonizza come non mai la resa finale.

Stendere un primer sul contorno occhi: la mattina non abbiamo tempo di stendere la base viso e procediamo direttamente con il fondotinta, ma un velo di questo prodotto (se leggermente siliconico) camuffa le discromie e appiana rughe e zampette di gallina.

Utilizzare blush o bronzer come ombretto: un make up easy e dall’effetto nude richiede, oltre che una mano esperta, meno distacco possibile nelle tonalità utilizzate. Guance e occhi della medesima nuance regalano un’immediata luminosità e un effetto healthy glow.

Delineare il contorno labbra con un correttore: potete anche utilizzare una matita color carne per poi sfumarla con un pennellino. L’adozione di questo piccolo segreto permette di ottenere labbra visivamente più piene, grazie al gioco di chiari e scuri.

Applicare il mascara con un pennellino piatto: le ciglia della rima inferiore non sono affatto facili da truccare. Spesso, con in classico scovolino del mascara, si attaccano tra loro in ciuffetti esteticamente poco gradevoli. Prelevate un po’ di prodotto con un pennellino molto piatto e dalle setole rigide e applicate il rimmel sfiorando delicatamente le ciglia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>