Incarnato perfetto con i primer Christian Dior e Yves Saint Laurent

di Redazione 2

Spread the love

Estate è sinonimo di libertà, non solo perché riusciamo finalmente a goderci un paio di settimane d meritato riposo. Libertà anche nell’abbigliamento, che si fa più leggero e impalpabile e nel make up, che si spoglia il più possibile dell’effetto coprenza per diventare arioso e senza peso.

Alcune pensano che i primer viso non facciano che appesantire il trucco, non fosse altro che per il fatto di dover usare un ulteriore prodotto oltre agli abituali concealer, fondotinta e cipria. Dipende da come li utilizziamo e da come sono stati concepiti, perché se ci limitiamo a stendere la base e ad agire solo sulle imperfezioni il risultato sarà, oltre che perfetto e levigato, anche ultra light e confortevole.

Il tip per un light & flawless make up è il seguente: idratate la pelle come di consueto, attendete i canonici tre minuti e armatevi di correttore e illuminante. I Pinceau Correcteur della linea Toleriane di La roche Posay sono cremosi al punto giusto da non segnare le rughette e hanno un elevato potere di camouflage. Stendete il giallo sull’occhiaia e il beige sulle imperfezioni (segnetti di acne, brufoletti…).

Con un illuminante in penna (su tutti il nostro amato Touche Eclat di Yves Saint Laurent) cancellate le ombre dalla zona naso labiale, date luce agli zigomi e alla zona immediatamente sottostante il contorno occhi. Passate dunque la vostra base e fissate con un velo di cipria trasparente. Potrete optare per una passata di bronzer su tutto il viso e sugli occhi, abbondante mascara e lipgloss per un risultato naked raffinatissimo, che vi valorizzerà in modo naturale e chic.

Le basi perfette per questo tip sono di Yves Saint Laurent e Christian Dior.

Nessun problema neppure sul fronte protezione dai raggi solari con la nuova Top Secrets Daily Protective Make-Up Base SPF 30 di Yves Saint Laurent; già prodotto best seller in versione classica, questa con fattore protettivo è destinata a diventare un cosmetico indispensabile nei nostri beauty, perché coniuga un risultato opacizzato, vellutato e sublimato a un’azione efficace contro i raggi del sole.

Il prodotto si presenta con un pennello incorporato, che ne fa diventare l’utilizzo professionale anche per le profane: un push alla base del tubo e dal brush bianco viene erogata la giusta quantità di primer. Non ci resterà quindi che stenderlo partendo dal centro verso l’esterno: incarnato uniforme e matte garantito.

Firmati Christian Dior gli eccezionali primer con SPF 10 disponibili in due tonalità perfette per l’estate: Diorskin Nude Glow è un fluido leggerissimo, idratante, dalla consistenza che ricorda un gel, estremamente fondente e confortevole. La nuance 001 è un pesca perfetto per illuminare il viso e rivelarne la radiosità; immediatamente dopo l’applicazione il viso è tangibilmente glow, sembra più sano e riposato. Chi vuole invece accentuare l’abbronzatura senza effetto innaturalmente arancione e artificioso opti per la seconda tonalità, che sublima l’incarnato ambrato.

 

Commenti (2)

  1. Ho il fondotinta perfection lumiere Chanel n.30 beige e volevo chiedere quale cipria sia compatta sia in polvere(tipo e colore)
    e quale fard (tipo e colore) secondo voi ci si abbina meglio!
    Infine volevo chidere un consiglio sulla scelta migliore del primer per me che ho la pelle delicata e sensibile,che minimizzi un pò i segni d’espressione e le rughette!
    GRAZIE!!!!!!!!!!!
    p.s. io ho l’incarnato mediterraneo 🙂

    1. Ciao Francesca!
      Per quanto riguarda la cipria hai tre possibilità: sceglierla trasparente con lo scopo di fissare il make up (non colorano), puntare su una correttiva se vuoi enfatizzare o minimizzare alcuni aspetti del tuo incarnato, o ancora optare per una che assecondi la tua tonalità.
      Alternativa low cost per la trasparente: la cipria in polvere di Lepo. Prodotto di fascia più alta: Poudre Libre T. Leclerc in Translucide. O ancora la Libre di Chanel, ne ha parlato la nostra Sara tempo fa: http://www.leshampiste.com/chanel-poudre-universelle-libre-cipria-sublima-incarnato/
      Per la correttiva non conosco low cost, le LeClerc sono ottime! (per gli incarnati olivastri vanno bene quelle gialline, in generale)
      Per la tonalità ricorda che è sempre meglio testarla dal vivo: provala sulla mandibola per vedere se fa stacco, come si fa per scegliere il fondotinta! A me piacciono moltissimo la texture e la resa della AeroMatte di Estée Lauder (attenta a tamponarla e non a applicarla col pennellone perché tende a sfarinare) e, tra le più economiche, la Miss Broadway Silk Powder, che fa egregiamente il suo lavoro a un prezzo imbattibile!
      Ti lascio altri due link che potrebbero esserti utili:
      http://www.leshampiste.com/beauty-parade-low-cost-ciprie/
      http://www.leshampiste.com/beauty-parade-ciprie-lusso/

      Passiamo al primer: la Lisse Minute di Clarins ha un buon rapporto qualità/prezzo, è molto gentile sulla pelle ed è veramente il massimo per spianare otticamente le lineette. Ne occorre pochissima e rende l’incarnato molto opaco, vellutato. Se vuoi qualcosa un po’ meno matte è ottima Top Secrets di Yves Saint Laurent. Low cost: il primer di Sephora, ma non avendolo mai provato ti consiglio, prima di comprare la Full Size, di farti fare un sample nello store (da Sephora fanno spesso campioncini se li chiedi).

      Il blush deve abbinarsi al tuo incarnato, più che al fdt: ricorda che una tonalità che va bene su tutte è il rosa-pesca, perché è ben equilibrato nei toni freddo e caldo. Low cost: Deborah fard Hi-tech num 5; fascia alta: è un vero passepartout il blush HD di Make up Forever n.5. Molto belli e stanno benissimo sulle mediterranee: Rome di Cargo, Coralista di Benefit, Pink Kiss di Estée Lauder.

      Se hai altre domande non esitare a scriverci!
      Lorena

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>