Video tutorial, quando il make up non è solo una faccenda da donne

di Redazione Commenta

http://www.youtube.com/watch?v=2RtSMwyCuhc&feature=player_embedded

Non storcete il naso: chi stabilisce che a truccarsi debbano essere solo le donne? Non stiamo certo parlando di Keith Richards o Brian Molko, che usano il make up per sottolineare il loro lato rock e anticonvenzionale, calcando la mano sul trucco occhi nero e sbavato: parliamo più di Johnny Depp, che sta miracolosamente bene e diventa ancora più sexy con un filo di kohl e, più in generale, di tutte le celebs appartenenti al genere maschile che per le loro apparizioni pubbliche non rinunciano a perfezionare l’incarnato e a cancellare le imperfezioni.

La bravura dei maschietti in tale ambito è ben rappresentata da un vero guru tra i tutorialist: Gossmakeupartist, che si destreggia tra pennelli e ombretti come pochi, facendo contestualmente sfoggio di bicipiti curati e perfetti e un viso dai tratti e toni anglosassoni molto hot. Cancellare le occhiaie, i segni dell’acne e le imperfezioni non è da femminucce: vuol dire semplicemente aver cura del proprio aspetto e volersi bene. 

Il video in apertura ci mostra un ragazzo giovanissimo, dalla pelle alabastrina e capelli rossi, spiegare come fare per avere un incarnato uniforme, ma molto naturale, in modo semplice e in tre semplici mosse. Se quello che vogliamo fare è semplicemente camuffare inestetismi come macchie, brufoli e occhiaie, non avete bisogno di molti prodotti.

Prima di tutto è importante idratare la pelle: la crema Nivea che viene usata nel video è molto leggera e non unge, ma personalmente consiglierei altro. Un’ottima scelta è rappresentata da Collistar con la sua ampia gamma per lo skincare maschile, o ancora la linea Men Expert L’Oreal che propone trattamenti idratanti e anche antietà.

Yves Saint Laurent annovera, tra i suoi cosmetici più venduti, il Touche Eclat specifico per gli uomini: potete però tranquillamente rubare la versione classica alla vostra fidanzata/moglie/amica, visto che altro non fa se non illuminare le zone del viso e rendere radioso e tridimensionale il risultato finale.

Coprite le occhiaie con un correttore in stick (se avete superato i trenta optate per un cremoso o fluido, che tende a seccare meno la zona perioculare): attenzione alla texture, che non deve essere eccessivamente asciutta altrimenti le rughe verrebbero evidenziate.

Procedete stendendo il correttore a piccoli tocchi sulle imperfezioni da coprire, sfumando con le dita o con una spugnetta. Se correggere è il vostro scopo sono perfetti i Pinceau Correcteur della linea Toleriane di La roche Posay: scegliete il verde se volete coprire i rossori (brufoli, macchioline, angiomi), il giallo per le occhiaie e il beige per le discromie più lievi causate dal sole, da vene visibili e rughe.

Ultimate il make up stendendo un fondotinta compatto in polvere come Pureness di Shiseido, Toleriane Teint Mineral di La Roche Posay o  Duo Mat Powder Foundation di Make up Forever: sono ariosi, non occlusivi e potrete giocare voi stessi sulla copertura a seconda che usiate la spugnetta asciutta (look più naturale) o umida (per un risultato più coprente). Non dimenticate, infine, un lip balm per idratare e nutrire le vostre labbra.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>