Un aspetto radioso e sano con i prodotti make up

prodotti make up abbronzatura

Siete tra le poche (come la sottoscritta) che non ha ancora avuto modo di conquistare la seppur minima abbronzatura? Fate come me: fondotinta, bronzer e blush, se usati in certe tonalità e con certe tecniche, possono donarvi un aspetto immediatamente più sano, luminoso e naturale

Piccoli segreti per un make up radioso anche d’inverno

trucco luminoso radioso stagione invernale

Non c’è niente di più bello, durante l’inverno, di vestire con i colori dell’estate e illuminare così viso e outfit. In un’atmosfera in cui blu, nero e grigio la fanno da padroni, chi osa i guizzi dei colori del sole appare subito diversa, radiosa e riesce a distinguersi dalla massa. Non abbandonate, dunque, ombretti, polveri e ombretti che avete acquistato quest’estate: vi aiuteranno ad apparire meno spente e più glow. In questo post vi spiegheremo come utilizzarli al meglio anche nella stagione invernale.

I segreti di bellezza di Scarlett Johansson

segreti bellezza beauty tips scarlett johansson

Nascere formosa, ma al punto giusto, con un viso delicatissimo e sensuale incredibilmente simile a quello della mitica Marilyn Monroe e, per giunta, con una voce profonda, roca e sexy come poche è merito dei geni e della fortuna.

Scarlett Johansson sembra essere stata baciata dalla dea bendata alla nscita. Corteggiata da registi e stilisti, musa dello skincare e del make up Dolce&Gabbana, riesce a essere sexy anche in jeans e maglietta, come la vediamo nel film La verità è che non gli piaci abbastanza.

Ma a noi piace perché è vera, una bella vera con mille piccoli difetti (primo tra tutti la morbidezza delle sue forme, che la fa spiccare in mezzo a tanti manichini viventi tutti uguali) e tante imperfezioni, che hanno il potere di renderla ancora più speciale e dolce. Scarlett ha rivelato alla rivista Stylelist, alcuni suoi piccoli segreti di bellezza: scopriamoli insieme.

Consigli per avere una pelle luminosa

consigli pelle luminosa

Per avere una pelle luminosa non basta solo seguire una rigorosa beauty routine quotidiana detergendo con cura la pelle. Bisogna agire su più fronti e vi suggeriamo oggi cinque consigli per avere la pelle più radiosa che possiate desiderare, con semplici mosse quotidiane che non costano alcuna fatica, ma fanno parte delle buone abitudini che migliorano anche il benessere a tutto tondo.

Iniziate con una regolare esfoliazione. Se agirete spesso potrete essere più che mai delicate nella scelta dei prodotti, perché non servirà essere né troppo energiche né troppo decisive, visto che sarà la costanza a premiarvi. Due sono le vie possibili: potete optare per il peeling meccanico usando un prodotto detergente o idratante che contenga anche micro-granuli (va bene anche il fai da te, per esempio con miele o yogurt e farina di riso); oppure per il peeling chimico, usando prodotti esfolianti che contengono alfaidrossiacidi come l’acido glicolico o retinoidi, di cui abbiamo già parlato.

Come ricreare il look di Serena Van Der Woodsen, star di Gossip Girl

 

look make up serena van der woodsen blake lively

Il telefilm Gossip girl è andato ben oltre il semplice meccanismo che vede milioni di fan appassionarsi delle gioie e dei dolori dei protagonisti: è una vera e propria finestra sul mondo della moda, dello stile e dei fashion trend, soprattutto quando parliamo della protagonista Serena Van Der Woodsen.

L’amica del cuore Blair, tra alti e bassi pieni di colpi di scena e piccoli grandi tradimenti, è altrettanto seguita e copiata in fatto di abbigliamento e look: è la prima volta che una serie TV si impone come modello di riferimento per chi segue la moda. Noi di Shampiste vogliamo vederle dal lato beauty, per scoprire come fare per avere il trucco che sfoggiano nel corso delle puntate. Oggi studieremo il make up di Serena.

Clarins, L’Occitane e Pupa: terre a confonto

terre bronzer incarnato naturale estate 2011

Dopo una prima parte di estate anomala è adesso il momento del grande caldo: le temperature inducono a uscire, prendere il sole e truccarsi in modo leggero. Cosa c’è di meglio di un bronzer per enfatizzare l’abbronzatura, leggera o intensa che sia, e valorizzare i tratti del volto? Oggi vediamo tre diverse terre proposte da altrettante case cosmetiche: 4sun Bronzing Powder di Pupa, Perles de Poudre Bonne Mine de L’Occitane e Mosaïque Poudre Ensoleillante SPF10 di Clarins.

Piccoli segreti make up per grandi risultati

segreti tips astuzie make up trucco

Vi siete mai sottoposte a una prova di trucco da un make up artist? Sì, è vero: a volte sbagliano clamorosamente la tonalità del fondotinta, ma la maggior parte delle volte sono capaci di farci rinascere, trasformando un viso spento in un capolavoro di luminosità. E, vedendoli all’opera, tutto sembra semplice e facilissimo: in realtà dietro la loro mano esperta e dalle movenze rapide e naturali ci sono anni di duro lavoro, training sul campo e aggiornamenti continui.

Non c’è bisogno di frequentare un corso per diventare truccatore professionale per riuscire a dare il meglio di sè sul make up quotidiano: qui di seguito qualche piccola astuzia per valorizzarci al meglio.

Il make up di Kate Moss per il giorno delle nozze con Jamie Hince

il make up di kate moss il giorno delle nozze

Il 2011 sarà ricordato come l’anno dei super matrimoni delle celebrità. Proprio ieri abbiamo parlato dello splendido nude look sfoggiato dalla neo principessa di Monaco Charlene Wittstock in Grimaldi. E oggi andiamo a vedere come ha deciso di truccarsi un’altra bellissima celeb, l’ex top model Kate Moss.

I due matrimoni non potrebbero essere più diversi: composti, ligi all’etichetta i reali di Monaco; sorridenti, intenti a far boccacce e a scambiarsi baci appassionati Kate e il neo marito, la rockstar Jamie. Decisamente più simpatica e sbarazzina Kate, che sfoggiava un abito firmato John Galliano e ha optato per un’acconciatura con i biondi e mossi capelli lasciati sciolti e molto naturali. Make up azzeccato e in linea ai criteri che ogni novella sposa dovrebbe seguire: vediamolo da vicino.

Gli indispensabili nel beauty e nel make up per l’estate

cosa non deve mancare nel beauty dell'estate 2011

Dopo esserci tolte di dosso il peso dei cappotti,della flanella e dei maglioni pesanti, perché non fare lo stesso con i prodotti che usiamo abitualmente nella nostra beauty routine? Una regola generale, perfettamente calzante anche in questo ambito, è less is more: snellire il nostro beauty farà bene alla pelle, all’umore e al peso della valigia che ci porteremo in vacanza.

Naturalmente la scelta cadrà, principalmente, sui prodotti multitasking, ovvero flessibili e multiuso, adattabili a diverse esigenze e perfetti per vari utilizzi: le case cosmetiche, oggi, propongono cosmetici dalle altissime performance  ma anche salvaspazio e tempo, per venire incontro alla necessità di leggerezza estiva.

Incarnato perfetto con i primer Christian Dior e Yves Saint Laurent

basi viso e primer per l'estate e un trucco arioso e leggero

Estate è sinonimo di libertà, non solo perché riusciamo finalmente a goderci un paio di settimane d meritato riposo. Libertà anche nell’abbigliamento, che si fa più leggero e impalpabile e nel make up, che si spoglia il più possibile dell’effetto coprenza per diventare arioso e senza peso.

Alcune pensano che i primer viso non facciano che appesantire il trucco, non fosse altro che per il fatto di dover usare un ulteriore prodotto oltre agli abituali concealer, fondotinta e cipria. Dipende da come li utilizziamo e da come sono stati concepiti, perché se ci limitiamo a stendere la base e ad agire solo sulle imperfezioni il risultato sarà, oltre che perfetto e levigato, anche ultra light e confortevole.

Make up floreale, colore e freschezza sul viso

make up mutuato sull'allegria e la leggerezza dei fiori estate 2011

Romantiche di tutto il mondo, unitevi! Nel mese di maggio Marie Claire Repubblica Ceca ha pubblicato un sublime servizio fotografico in cui il make up delle modelle veniva ricalcato sui colori dei fiori: iris, gerani, calle, orchidee, in un tripudio di tinte forti o tenui, ma sempre assolutamente perfette da replicare sul proprio viso. Nelle foto in fondo al post potrete ammirare queste creazioni fotografiche e artistiche.

Non è un caso se uno degli smalti cult del momento, Mimosa di Chanel, costituisca un’ode a uno dei più leggiadri fiori  esistenti, simbolo della femminilità delicata e sottile. La tendenza è creare un trucco che sia lontano dagli stereotipi tipici dello stile nude look: scordatevi, dunque, il sorpassato diktat c’è ma non si vede e cominciate ad osare, senza paura di sembrare fuori luogo oppure eccessive. Rammentate solo che sono proprio questi i casi in cui l’equilibrio e la buona tecnica costituiscono il vero segreto per una buona riuscita del make up

Make up miracoloso o abile uso di Photoshop?

fotoritocco e make up camouflage

Lo ammetto: l’uso spasmodico dei programmi di grafica nel mondo della bellezza, della moda e dello spettacolo è un argomento che mi sta a cuore. Il motivo è semplice: ho orecchie per sentire e occhi per vedere e grazie a questo deduco, giorno dopo giorno, che le donne e le ragazze comuni sono spesso fin troppo condizionate (a volte anche ossessionate) dall’idea di essere imperfette.

Idea che non nasce certo da una riflessione autonoma e scevra da influenze esterne, anzi: in larga parte l’opinione che abbiamo di noi stesse e della nostra fisicità è riparametrata sui modelli dominanti proposti dall’industria dello spettacolo e della moda. Lo sfociare in vere e proprie ossessioni, specialmente nelle più giovani, diventa sempre più frequente.

La provocazione della foto d’apertura è proprio mostrare le potenzialità illusorie del make up e del fotoritocco e far capire che non tutto è ciò che sembra: la perfezione che vediamo ritratta sui cartelloni pubblicitari è solo un’illusione ben costruita.

Sette beauty tips per l’estate 2011

consigli pratici per l'estate 2011

A noi piacciono le classifiche, le tabelle procons e quelle in e out: sarà per la loro brevità e incisività, che riesce a trasmettere l’informazione in modo semplice ma conciso; sarà che preferiamo avere una scaletta di buoni propositi ad ogni inizio stagione (anche se spesso, per pigrizia o per distrazione, saltiamo qualche passaggio!).

Sappiamo bene che la brevità ha il difetto, sovente, dell’approssimazione o, peggio, della schematizzazione, ma più che altro questo articolo si propone di darvi dei tips utili, pratici e veloci: mini pillole di salvataggio facili da memorizzare e da seguire, che vi accompagnino per tutta la stagione calda. 

Come applicare la terra

Applicare la terra può sembrare il gesto più naturale del mondo a chi è abituato ad usare il bronzer in estate per accentuare l’abbronzatura e uniformare l’incarnato con un tocco dorato che esalta la luminosità della pelle del viso. Eppure ci sono alcuni trucchi utili da imparare per sfruttare appieno tutte le potenzialità di un prodotto che, se ben scelto, può aiutarci tutto l’anno e migliorare il nostro make-up scolpendo i lineamenti del viso.

A guidarci nella perfetta applicazione della terra bastano poche indicazioni che spiegano come trasformare terra e pennello da utili strumenti per rifinire un look in fedeli alleati per apparire praticamente perfette. Cominciate con il trovare il colore più giusto per voi, optando preferibilmente per una terra mat che non abbia brillantini. In questo modo disporrete di un prodotto particolarmente versatile, utile per il contouring oltre che per l’effetto bronzer all over. Inoltre l’effetto sarà sempre più naturale rispetto ad un prodotto shimmer.

Video tutorial hot summer look

Magari esistono persone che non si abbronzeranno, quest’anno: come la sottoscritta, che non si espone al sole per ottenere il colorito bronze da quattro anni. Sarà l’atmosfera disincantata e sbarazzina che l’estate trascina con sè, ma la voglia di possedere, anche per una sera, la carnagione color miele, così glow e sexy, viene un po’ a tutte, anche alle allergiche alla tanned skin come me.

Il make up e alcuni prodotti ad hoc ci vengono allora in aiuto: su tutti la terra, prodotto passepartout estivo, irrinunciabile per avere un’aria salutare e felina al primo colpo di pennello. Secondo item indispensabile: un illuminante in crema che ci dia l’aria alla Jennifer Lopez (grande e intelligente consumatrice di highlighters)