Strategie per la pelle mista e grassa

di Redazione Commenta

Ragazze e donne, non disperate: se il vostro cruccio è la pelle mista e/o grassa in quest’articolo cercheremo di fornire risposte e soluzioni mirate consigliandovi prodotti formulati appositamente per questa esigenza, senza dimenticare mai il fattore delicatezza e rispetto della pelle, il primo passo per avere un viso luminoso e privo di imperfezioni! 

Partiamo dalla detergenza, step fondamentale e conditio sine qua non per l’ottenimento e il mantenimento di una pelle bella, chiara e luminosa: non fate l’errore di rivolgervi a soluzioni aggressive ed eccessivamente schiumose. Delicatezza è la parola d’ordine, altrimenti l’effetto reboud è dietro l’angolo: preferite un’acqua micellare alle classici soluzioni in latte e una volta al giorno lavate il viso con il sapone di Aleppo, in concentrazione 30 o 50, che svolge un’azione antisettica fenomenale e fondamentale per contrastare lucidità e imperfezioni dovute all’eccesso di sebo.

Completate la pulizia con un prodotto specifico e performante come D-410 Disques Exfoliants Acide Glycolique di Maria Galland: si tratta di dischetti di ovatta sottilissimi imbibiti di acido glicolico, lattico e salicilico, che esercitano una profonda azione esfoliante stimolando il rinnovamento cellulare e purificando intensivamente la pelle. Completate la pulizia della pelle con una maschera specifica da applicare una volta alla settimana: efficace e confortevole la Maschera purificante di Caudalie, che ha un tempo di posa brevissimo (10 minuti) e garantisce una profonda purificazione grazie agli attivi presenti, che comprendono argille bianche, zinco, semi di lino e un cocktail fitoaromatico con 8 oli essenziali.

Capitolo crema da giorno: quale scegliere? Evitate sicuramente le formulazioni troppo ricche o con presenza di olii e burri, privilegiando sieri acquosi e leggeri e creme dalla texture light acquose o in gel, che offrono idratazione e trattamento senza il pericolo di appesantire una pelle già di per sè caratterizzata dall’eccessiva produzione di sebo. Non possono mancare nella vostra borsetta le salviette opacizzanti, da tamponare all’occorrenza sulla zona T per uniformarla e renderla satinata e da usare in sostituzione della cipria, che se applicata troppo spesso crea un antiestetico effetto mascherone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>