Tagli di capelli per uomo 2011: va di moda il mosso!

di Anna Cantarella Commenta

Gli uomini sono sempre più attenti al loro aspetto e ai look più alla moda. E per essere sempre al passo coi tempi bisogna informarsi per bene su tutto quello che prevede la moda del momento, e noi de Le Shampiste oggi vi diamo una mano. Innanzitutto le tendenze. Sono due e sono diametralmente opposte: da un lato abbiamo tagli fortemente geometrici che si ispirano a quelli femminili, con frange tagliate in liena retta o inclinata. Dall’altro la vera novità, cioè il taglio all’apparenza meno elaborato in cui i capelli, rigorosamente mossi, sono un pochino più lunghi ma con la frangia o il ciuffo sempre protagonisti.

I tagli geometrici sono adatti a chi vuole osare e non si sente in imbarazzo a sfoggiare una capigliatura un pochino eccessiva ma di sicuro effetto. Avete presente il Dottor Spock di Star Treck? Ecco a cosa mi riferisco quando definisco questi tagli geometrici. Frangia lunga e simmetrica, basette larghe e corte, tagliate anche queste geometricamente. Se siete estrosi e vi va di cambiare, questo è il taglio giusto per voi.

Il vero must della stagione estiva invece è il taglio mosso. Vanno di moda i capelli più lunghi, con la riga laterale oppure lasciati all’indietro con ciuffi molto voluminosi. L’idea di base è che il taglio deve apparire naturale e scomposto anche se in realtà è costruito e molto curato. Questo tipo di acconciatura infatti va curata con i prodotti di styling adatti, gel e lucidanti, che possono sostenere un’acconciatuta impostata che all’apparenza deve sembrare scomposta e naturale. Per i più giovani infine, l’ideale sono i capelli di lunghezza media con frange che ricoprono metà del viso, in stile leggermente emo

Per quando riguarda i colori, la tendenza è orientata alla naturalezza, con una predilezione verso i capelli scuri, tranne che non possiate sfoggiare un brillante biondo naturale. Al massimo, potreste optare per un colore scuro con le punte a contrasto leggermente più chiare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>