Tendenze tagli corti 2014, carrè e caschetto

di Anna Cantarella Commenta

Il taglio a caschetto è sempre di moda, l’importante è scegliere il modello giusto non solo seguendo i consgli della moda ma anche considerando le nostre esigenze, i nostri gusti personali e soprattutto le caratteristiche dei capelli. Infatti nonostante il taglio a caschetto sia più semplice da gestire sui capelli lisci, il carrè sta benissimo anche con i capelli mossi o ricci, purchè la lunghezza sia adeguata alla quantità di capelli e alla loro natura, più o meno ribelle. Oggi prendiamo ispirazione da due donne il cui look è divenuto un simbolo del taglio a caschetto: Anne Wintour e Faye Danaway.

La famosissima direttrice di Vogue America, divenuta ancora più celebre dopo il film “Il diavolo veste Prada” che pare sia stato ispirato proprio a lei, porta un caschetto con frangia da molto tempo. Il carrè di Anne Wintour è drittissimo dietro e accarezza la nuca. Davanti invece le punte sono un pizzico più lunghe per incorniciare meglio il viso. La frangia è lunga e corposa. Drittissima con le parti laterali leggermente più lunghe. Per il colore non c’è regola. Scegliete quello che si adatta meglio al vostro colorito naturale e ricordate l’imperativo: no al colore piatto! Sì alle sfumature, ai tocchi di luce, alle meches.

Faye Danaway ha un caschetto dall’aspetto retrò che vi sembrerà un po’ vintage ma in realtà è un taglio che non è mai passato di moda. Si tratta di un carrè leggermente più lungo, le cui punte accarezzano la base del collo. Il taglio è dritto sia dietro che davanti e la frangia è corposa ma pettinata un po’ di lato, come un ciuffo frangia. Questo tipo di caschetto è l’ideale se non volete tagliare troppo i capelli. Certo, all’inizio non potrete legare i capelli in nessun modo, ma partendo da una media lunghezza i capelli ricresceranno in meno tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>