Come truccare la pelle secca

di Redazione Commenta

Spread the love

Anche se talvolta per stanchezza o pigrizia ce ne dimentichiamo e finiamo per trascurare la nostra pelle sappiamo bene che alla base della sua bellezza che cerchiamo di preservare il più a lungo possibile c’è sempre una buona idratazione. È quanto devono tenere presente soprattutto le donne con pelle secca o a tendenza secca, anche se mista. Non che possa curarsene meno chi ha altri tipi di pelle, ma com’è noto una pelle secca tende a segnarsi con maggiore facilità a causa proprio della minore elasticità, da reintegrare come possiamo.

Una delle conseguenze della pelle secca è anche la peggiore resa del trucco, che sulla pelle disidratata appare più spento, sciatto, spesso segnato anche quando la base non è poi così male come finisce per apparire con il make-up, che pur dovrebbe avere lo scopo di migliorare l’apparenza enfatizzando i punti di forza e mettendo in secondo piano o mascherando i difetti e le imperfezioni. È un controsenso truccarsi senza curarsi minimamente o quasi della pelle, che è la base e il primo passo per la buona riuscita del make-up.

Le pelli secche dovranno preferire fondotinta fluidi dopo aver applicato sempre rigorosamente una crema idratante adatta al proprio tipo di pelle ed eventuali prodotti specifici per il contorno occhi e labbra. Bisogna aspettare qualche minuto perché la crema sia penetrata, dunque procedere con l’applicazione del fondo. Un altro dei problemi che affligge chi ha la pelle secca è relativo agli ombretti. Usate una buona base dalla consistenza fluida o cremosa, picchiettandola con cura sull’area da truccare.

Inoltre il trucco sulla pelle secca tende a durare di meno per le caratteristiche tipiche di questo tipo di pelle. Se potete ritoccatelo leggermente quando siete fuori casa o prima di un eventuale appuntamento.

Per rinfrescare l’insieme potete nebulizzare un po’ di acqua termale su tutto il viso che aiuta anche a fissare meglio il make-up. Possono essere utili prodotti idratanti che si possono applicare localmente anche sul trucco, specialmente nelle aree che tendono a mostrare la secchezza. Se vivete o lavorate in ambienti condizionati le zone aride si faranno notare più in fretta.

Infine, è importante esfoliare delicatamente la pelle in modo da eliminare cellule morte e pellicine che si sollevano sciupando perfino il trucco più accurato e impeccabile. Fatelo con cadenza regolare, circa una volta la settimana.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>