Cure termali, toccasana per la salute

Spread the love

Quali cure termali scegliere per il nostro benessere? Ogni tanto dobbiamo coccolarci, nel vero senso della parola, con trattamenti che ci aiutino a stare meglio. Vediamo come selezionare quelli più adatti in base alle esigenze.

Cure termali sfruttate dall’Antichità

Di cure termali si parla fin dall’antichità, quando i greci e i romani le sfruttavano sia per scopi igienici che curativi. Tuttora vengono scelte come luoghi dove vivere momenti di relax e vacanza, ma anche per approcciare problemi di salute e di diversa tipologia. Dalle cure termali chiunque potrà trarre benefici, sia psicologici che fisici.

Ad esempio immergersi nelle loro acque e fare del movimento è un toccasana per l’insufficienza venosa cronica, ma questi trattamenti non solo agiscono meccanicamente sull’organismo. Sono anche in grado di stimolare la produzione di ormoni come le endorfine che aiutano a sopportare il dolore.

Ovviamente a seconda della tipologia di problema che si vuole affrontare si sceglieranno delle cure termali differenti. Queste avranno però in comune un elemento importante: le acque minerali da loro sfruttate. Queste possono essere di diversa tipologia: salse, bicarbonate, solfuree e solfate e presentarsi a diverse temperature a seconda della loro origine.

Le cure termali, va sottolineato, non sono solamente a base di acqua ma comprendono anche i fanghi e le grotte. Le persone possono affidarsi a percorsi più o meno dedicati con il supporto di personale specializzato.

Vacanza benessere scelta ottimale

Perché scegliere questo tipo di vacanza benessere? La ragione è molto semplice: unisce in un’unica soluzione diversi approcci alla salute dell’individuo. Si dice sempre mens sana in corpore sano: le terme consentono di fare proprio questo. Ovvero unire il benessere fisico e psicologico, riuscendo a regalare in un’occasione di relax soluzioni di semplice sfruttamento. Anche per alcune malattie croniche.

Le cure termali possono riguardare il bagno nell’acqua, la sua inalazione, addirittura delle irrigazioni a contatto con le mucose infiammate. Si parla di un approccio a 360 gradi, dal quale magari non si uscirà guariti ma si potrà uscire perlomeno rilassati. E questo è un fattore da non sottovalutare se pensiamo all’influenza negativa della produzione di ormoni come il cortisolo sul nostro corpo.

Vogliamo rilassarci e al contempo farci del bene? Organizziamoci per seguire delle cure termali nel luogo che più ci aggrada. In questo modo avremmo la possibilità di divertirci, rilassarci e al contempo curare qualche piccolo problema di salute. Qualcosa che effettivamente non guasta mai soprattutto se può essere fatto senza soffrire troppo. E all’interno di panorami da sogno.

Lascia un commento