L’Oréal Mythic Oil, dall’Oriente il segreto per capelli da favola

di Redazione Commenta

Le donne orientali lo sanno da secoli: il segreto per capelli luminosi sono gli oli essenziali, vero e proprio “oro liquido” con cui nutrire i capelli e renderli brillanti e setosi. Gli oli per capelli in questo momento vanno molto di moda, ma pochi possono vantarsi di avere un reale effetto cosmetico perchè spesso riescono a dare l’effetto luminosità ma appesantiscono i capelli. Così ci ritroviamo a dover centellinare le dosi da applicare perchè altrimenti corriamo il rischio di ottenere uno sgradevolissimo effetto unto sui capelli. L’Orèal Expertise si è ispirata proprio alla tradizione orientale nella creazione del nuovo Mythic Oil, un prodotto versatile e dalla texture leggera e non unta.

Adatto a tutti i tipi di capelli, anche a quelli più sottili, L’Orèal Mythic Oil è il prodotto giusto da utilizzare ogni volta che si fa lo shampoo, prima e dopo il brushing. La sua composizione è una vera coccola per i capelli a base di ingredienti preziosi come l’olio di avocado, conosciuto per le sue eccellenti qualità nutritive e per la sua capacità di donare lucentezza e l’olio di semi di uva, ricchissimo di acidi grassi essenziali e noto per le sue proprietà antiossidanti. Mythic Oil “facilita e riduce il tempo della piega, chiude le doppie punte e protegge dal crespo donando una brillantezza istantanea ai capelli che, al contempo, risultano morbidi, pieni e corposi; nutre in profondità senza appesantire”.

La consistenza di Mythic Oil è fluida e leggera, ecco perchè è un prodotto molto versatile e adatto alla cura quotidiana dei capelli. Si può utilizzare prima o dopo la piega, oppure sia prima che dopo. Dipende dal grado di sensibilizzazione del capello e dalla piega che volete fare. Non appesantisce i capelli ma li rende brillanti e morbidi con un effetto molto naturale e una protezione anti-crespo a lunga durata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>