I migliori rossetti rossi per l’a/i 2011 2012

di Lorena Scopelliti Commenta

Alle fan dei rossetti rossi e anche, perché no, per coloro che sono convinte che questa tonalità non sia adatta a loro, o che le involgarisca, o che ancora sia eccessivo, questo articolo è interamente dedicato.

Diatriba ancora apertissima: il red lipstick involgarisce? Invecchia il viso? E’ inadatta nella maggior parte delle situazioni della vita quotidiana? Sì e no: dipende da noi, dal nostro gusto, dalla forma delle nostre labbra, dalla nostra carnagione. Le variabili sono talmente tante che elencarle sarebbe impossibile, anche perché nel make up non esistono regole precise, immutabili e universali.

Una cosa è certa: una bella bocca curata e truccata con un rossetto rosso è ultra femminile e sensuale. Vediamo quali sono i migliori prodotti che quest’anno vestiranno di fuoco la nostra bocca.

Dalla casa cosmetica americana Mac, che vanta il Russian Red che è forse il più famoso rossetto rosso di tutti i tempi, arriva Runaway Red, facente parte della collezione Mac Me Over. E’ una tonalità ben bilanciata nei sottotoni, anche se la componente blue è leggermente prevalente (aspetto che regala l’effetto ottico di sbiancare i denti): è adatto a quasi tutte le carnagioni, soprattutto le medie e le chiare.

Deborah, con i suoi Rossetto Milano Red nei colori Fuchsia Bolero e The Red Dress soddisfa le esigenze di more e bionde: le prime troveranno ideale il The red dress e le seconde il Fuchsia Bolero, sempre gusti e carnagione permettendo. Colore pieno e profondo per un estremo comfort è quello che i Milano Red promettono.

Lancome propone, nella sua collezione autunno inverno 29 st. Saint Honoré, tre rossi iperpigmentati: cremosi, resistenti e morbidi nella stesura. Il Rouge 29  è un rosso freddo tendente al blu; Faubourg Rouge un rosso caldo e Rouge Saint Honore in Rosso altamente pigmentato.

Per chi vuole indossare il rosso, ma in trasparenza e con più discrezione, consigliamo Chanel Rouge Coco Shine nella tonalità Rebelle, nata quest’estate: una tonalità brillante e una texture fondente, cremosa, scorrevole e idratante per un rosso vivo ma portabile come un gloss-balsamo per le labbra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>