Tagli capelli medi 2016: shag o bob

di Anna Cantarella Commenta

L’alternativa ai capelli lunghissimi non è soltanto il taglio corto. I tagli di capelli medi infatti sono un’ottima alternativa per chi desidera un cambiamento che non si troppo drastico. Le tendenze tagli di capelli 2016 vedono in prepotente ascesa il fascino del bob, del caschetto in tutte le sue lunghezze, e del taglio shag. A voi sta scegliere quale è il taglio di capelli medi che preferite.

Il bob è il classico caschetto tagliato pari, senza scalature, che in genere arriva alle orecchie ma può essere anche un pochino più lungo e in questo caso si chiama lob, cioè long bob, e può arrivare anche fino alle spalle. Un taglio glamour senza tempo e sofisticato.

Il taglio shag invece è un nuovissimo tipo di bob, che rinnova il classico bob per renderlo più sbarazzino e leggero. Nel taglio shag, il bob è pieno di scalature e le lunghezze sono molto sfilate. E’ il taglio perfetto per chi ha capelli lisci e molto sottili perchè contribuisce ad aumentare il volume della chioma anche perchè la sua acconciatura perfetta sono i ricci morbidi e disordinati. Le scalature inoltre rendono ancora più sfaccettati i giochi di colore ed esaltano tutte le sfumature delle schiariture.

Photo Credit| L’Oréal Professionnel via Pinterest

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>