Trend curvy, come prendersi cura delle proprie forme

di Redazione Commenta

Sono finalmente finiti i tempi delle skinny girls e dello stile gamberetto alla Twiggy? Il trend curvy, in continua espansione, sembrerebbe proprio dirci di sì: donne dello spettacolo come Vanessa Incontrada e popstar come Jennifer Lopez e Rihanna (scelta da Giorgio Armani come testimonial per la propria lingerie) riscuotono sempre più successo, tanto da essere puntualmente elette -è il caso di J.Lo- come donne più hot e sexy del mondo.

Un corpo formoso e tutto curve è una gioia per gli occhi, ma non dimentichiamoci mai che necessita di speciali cure: alla morbidezza deve accompagnarsi tonicità e compattezza dei tessuti. E le strategie per far sì che le nostre forme siano sempre al top devono essere seguite con costanza e pazienza. Il segreto è non abbassare la guardia: è inutile applicare una crema contro la cellulite (per quanto costosa e innovativa) solo una volta ogni tanto e senza massaggiare il prodotto in modo adeguato.

Non smetteremo mai di dire che è importantissimo esfoliare corpo e viso: solo così i principi attivi dei cosmetici potranno penetrare meglio ed essere efficaci e le cellule morte potranno essere eliminate. Potete anche creare a casa il vostro scrub, con zucchero o bicarbonato, un po’ di limone e il vostro docchiaschiuma preferito. Se volete un’epidermide soft e dolcissima aggiungete, al posto del bagnoschiuma, olio di mandorle dolci oppure olio di jojoba.

Veniamo adesso alla parte creme e lozioni: l’olio di mandorle è perfetto per prevenire la secchezza e contrastare le smagliature, perché mantiene la pelle morbida ed elastica. Per il seno ricordate che la doccia scozzese (alternanza di acqua calda e acqua fredda) lo aiuterà a conservare tonicità e turgore.

Stendete una crema nutriente e rassodante, sulla zona, in modo da preservarne la giovinezza e l’idratazione. Anche le gambe beneficiano del trattamento getto d’acqua calda-fredda: usate formule che le alleggeriscano, con rusco, mirtillo e arnica e, per la cellulite, affidatevi a composizioni con caffeina per favorire il microcircolo.

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>